Galleggianti trota lago: Manni Dobbiaco

10/01/2013 09:52 - 10/01/2013 09:53#1da Bonez
Ciao a tutti ragazzi, con questo topic vi volevo segnalare una tipologia di galleggianti "ideali" per la pesca della trota in lago che mi è capitato di vedere in rete per caso e che ho successivamente deciso di farmi recuperare dal mio negoziante di fiducia. Si tratta dei galleggianti della ditta Manni modello Dobbiaco che a mio avviso, e per i miei gusti personali, possiedono TUTTE le caratteristiche principali per essere degni galleggianti da trota lago: robustezza, visibilità, filo passante, deriva corta e robusta.

File allegato:


Come potete notare dalla foto (inserita anche nell'articolo "Il galleggiante")il galleggiante in questione presenta un'antenna robusta, solida e dal diametro non troppo sottile risultando quindi ben visibile. Il corpo a pera rovesciata, anch'esso molto robusto, fa si che si avverta la minima tocca anche in presenza di trote apatiche e abboccate diffidenti, come ad esempio durante la pesca tipicamente invernale. L'assenza dell'occhiello metallico guidafilo sostituito dal lungo foro passante che attraversa tutto il corpo del galleggiante garantisce robustezza al galleggiante permettendogli di resistere ai solleciti impressi dalle sbacchettate ed anche alle ferrate più energiche. Infine la deriva "corta" in origine, non troppo sottile e flessibile al punto giusto permette al galleggiante di entrare in pesca in un tempo brevissimo, non favorisce in alcun modo l'incaglio dello stesso e contribuisce anch'essa, grazie alle sue caratteristiche, alla robustezza dell'intero galleggiante.
Concludo questa breve descrizione aggiungendo che ho già testato anche in pesca questi galleggianti e mi sono trovato davvero bene a tal punto di consigliarli a tutti voi.

ciauuuuuuuuuuuz
Ringraziano per il messaggio: Paul89

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/01/2013 10:38#2da ADRIANO52
Ciao, mi sembrano ottimi galleggianti, non vedo come si fermano sul filo, presumo vengano messi due o più tubetti di silicone sulla deriva.

Grazie Adriano

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/01/2013 10:48#3da Bonez
Esatto Adriano; il filo viene fissato sulla deriva mediante l'impiego dei classici tubetti siliconici.

ciauuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/01/2013 11:44#4da Ceso88
Grazie era un bel po' che li cercavo! l'ultima volta che ho provato a chiederli in un negozio mi hanno preso per matto dicendo che non avevano mai sentito parlare di galleggianti con foro passante! La prossima volta gli porto marca e foto e me li faccio recuperare!!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.050 secondi

  Classificata in parte come Riserva Naturale Orientata ed in parte come Riserva Parziale Zoologica; il Mortone è un antico alveo del fiume Adda, anche se l'attuale presenza di acqua è dovuta ad affioramenti spontanei. Situato a Ca’ Isola di Villa Pompeiana Zelo Buon Persico (LO), il suo territorio, che si estende per circa 800 ettari, costituisce una magnifica riserva di caccia e pesca il cui accesso è riservato ai soci, i quali possono invitare ad accedervi amici e conoscenti rimanendo, ovviamente, nelle ferree regole che una riserva tanto interessante non potrebbe non avere. Nelle

Domenica 22 Luglio 2012, presso il bellissimo lago: “Laghi Blu Magenta” di Magenta (MI); ha “preso vita” il 1° Raduno Macinator: ossia una mattinata di pesca trascorsa in compagnia degli utenti di macinator.it. Questa semplice, ma divertente e piacevolissima manifestazione ha avuto inizio alle ore 7:30 del mattino; quando ci siamo ritrovati tutti al bar del lago  per bere un caffè in compagnia e per pagare la quota di ingresso al lago per 4 ore di pesca. Effettuato per ognuno di noi il biglietto di ingresso ci siamo subito precipitati sulla sponda “corta” del lago, esattamente

  Domenica 2 giugno 2013, in compagnia di altre 2 coppie di nostri amici, io (Bonez) e Pordo, ci siamo recati, per la prima volta della nostra vita, in un bellissimo laghetto di montagna: il "Lago dei Pini" che si trova a Pieve di Revigozzo, Bettola (PC) per partecipare ad una gara ad invito aperta a 20 coppie. Giunti sul posto, ci siamo trovati dinnanzi ad un bellissimo laghetto di "piccole" dimensioni, immerso nel verde, e contornato da un tipico panorama di montagna che rendeva il tutto ancor più caratteristico e piacevole. E' stato sufficiente un

Domenica 03/07/2011 io (Bonez) e Pordo abbiamo deciso di macinare pochi chilometri e concederci qualche ora di sonno in più; così invece di recarci in un grosso lago estivo, distante da casa, abbiamo scelto di fare una pescata nel laghetto di Pandino (CR). Si tratta di un laghetto di piccole dimensioni, profondo al massimo 5 metri e caratterizzato da un’acqua molto fredda e limpida, facente parte di un grosso complesso di acquacoltura, costituito da vasche in cemento, nelle quali vengono allevate diverse specie di pesci tra cui le trote. La struttura è circondata da un

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: