Filo da finali

17/01/2013 17:17 #1 da Sandro
Filo da finali - discussione creata da: Sandro
ciao ragazzi curisità generale su che fili usate per i finali... indipendentemente dal diametro mi focalizzo su quello che il mercato offre....
come fluorocarbon uso TD line Brave o spectrum, come normale tatanka neutral..dopo tanti anni del tanto amato sarfix DNA....

Alex Ugolini ASD PESCATORI GRAFFIGNANA DAIWA

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/01/2013 17:44 #2 da Bonez
Filo da finali - Risposta di: Bonez
Personalmente ONLY Td Brave!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/01/2013 18:17 #3 da marinoni
Filo da finali - Risposta di: marinoni
td brave o gamacatzu legati :risata

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/01/2013 18:23 #4 da Mirko76
Filo da finali - Risposta di: Mirko76

marinoni ha scritto: td brave o gamacatzu legati :risata


Quoto

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/01/2013 19:01 #5 da Andredafunk
Filo da finali - Risposta di: Andredafunk
Sulle Piombino il Milo kreepton da 16 e sulle bombarde falcon del 16

IL GABBIANO MILANO

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/01/2013 20:18 #6 da stiuitnt
Filo da finali - Risposta di: stiuitnt
io uso il jtm proton 0.18 e il 16 solo per le morbidone, finali td brave oppure fluorocarbon t-force in partenza...

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/01/2013 21:17 #7 da superf
Filo da finali - Risposta di: superf
io uso td brave 0 16 0 18 o come normale se ce' da tirare molto in partenza tubertini neutral del 18

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/01/2013 23:28 #8 da giacomo
Filo da finali - Risposta di: giacomo
vedo che molti usano una misura in partenza e magari calano col passare dei turni tipo 0,16 o addirittura 0,18 poi 0,14-0,12, sbaglio secondo voi a usare sempre lo stesso per esempio con un bel resistente 0,15 in fluo?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/01/2013 23:46 #9 da Bonez
Filo da finali - Risposta di: Bonez
Magari i miei avversari in gara usassero tutti lo 0.15 in partenza...

:risata:risata:risata

No giacomo; lo 0.15 nei primissimi turni di gara è veramente troppo azzardato! Si romperebbe quasi certamente o comunque ogni volta sarebbe un rischio; soprattutto anche durante l'operazione di slamatura vista inoltre la stagione e la sensibilità delle dita...

Ciauuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

18/01/2013 08:39 #10 da Sandro
Filo da finali - Risposta di: Sandro
io partenza 18/20 in funzione dimensione trote e tipo di gara... ricerca 14 o 12 in funzione colore acqua e potenziale numero di trote rimaste...

Alex Ugolini ASD PESCATORI GRAFFIGNANA DAIWA

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.084 secondi

Un accessorio indispensabile per chiunque pratichi la pesca della trota in lago è, senza dubbio, il: cesto porta trote. La sua funzione principale è probabilmente quella di contenere le nostre catture ma, grazie alla presenza di alcune sacche e scatole termiche ci consente di avere comodamente con noi anche le nostre esche e tutta la minuteria di cui abbiamo bisogno sul luogo di pesca. Un tempo si trovavano in commercio quasi esclusivamente cestelli portapesci fatti a cavalletto e dotati di una tracolla per il trasporto. L’evoluzione ha poi portato a modelli aventi una struttura in

Venerdì 24 febbraio io(Pordo) e Teo,nonostante l’assenza dovuta al lavoro del Bonez e le indiscrezioni riguardo l’assenza quest’anno di prestigiosi marchi del settore,ci siamo recati a Bologna per assistere al fishingshow 2012! Dopo aver parcheggiato a circa 1,5 km di distanza causa costo dei parcheggi limitrofi la fiera che era di 16 EURO,giunti all’ingresso principale abbiamo potuto constatare che il padiglione dove quest’anno si svolgeva il fishingshow era diverso da quello degli anni precedenti cosi che per raggiungere il padiglione 36 all’ingresso Nord Michelino abbiamo dovuto prendere un trenino gratuito che ci ha accompagnato dinnanzi

Domenica 8 gennaio 2012 si è svolta la prima di quattro prove del campionato invernale di pesca alla trota in lago che si disputa presso il laghetto Passo Guado in località Quinzano d’Oglio (BS). I partecipanti a questo campionato sono ben 90 concorrenti suddivisi in 45 coppie ed ogni coppia pesca alternativamente sullo stesso picchetto per 9 turni di gara per ciascun agonista costituendo un totale di 18 brevissimi turni di gara. In ognuna delle quattro prove vengono immessi 450kg di trotelle di piccola taglia che, viste le dimensioni ridotte del lago, garantiscono a tutti

Perché dobbiamo rilasciare il luccio? Il luccio va rilasciato perché questo fantastico predatore sta scomparendo. Soffre l'inquinamento, soffre le reti dei pescatori di professione, soffre la crudeltà dei bracconieri, soffre i cosiddetti: “padellari”; ovvero coloro che non rilasciano nulla. In Italia ne sono rimasti pochi e soltanto in pochissimi ambienti. Quello che un tempo era al vertice della catena alimentare, è ormai diventato solo una cattura occasionale. Partiamo da un dato di fatto: per avere la certezza di non arrecare alcun, seppur minimo, danno ai pesci dovremmo evitare di andare a pesca. Nella pratica del Catch

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: