Alternativa a JTM Velvet Blue

05/03/2013 23:19 - 05/03/2013 23:22#1da m4n3
Alternativa a JTM Velvet Blue - discussione creata da: m4n3
Visto che il velvet blue non lo trovo da nessuna parte... una valida alternativa? Oltre al JTM Proton, com'è il velvet focus? Sento parlare bene di Falcon "mulinello" e prestige, Shimano Beastmaster, Asso ecc ecc..

Carpe Diem

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

06/03/2013 00:39#2da Bonez
Oltre al Proton, che peraltro è di qualità superiore rispetto al Velvet Blu; potresti optare per il Focus, che è molto simile al Velvet blu. Anche il falcon è un ottimo filo da mulinello con il quale salirai però un pochino di prezzo...

Ciauuuuuuz
Ringraziano per il messaggio: m4n3

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

06/03/2013 08:47#3da nicolo.luca
Ciao, se fai un giro in internet, si trova sempre il Velvet blu a 16,90 euro.Se vuoi ti invio il sito dove l'ho preso io un mese fa.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

06/03/2013 09:21#4da m4n3
Ne ho trovato uno ma non ne ha effettivamente disponibili. Inbiami per pm il link per sicurezza se puoi. Tnx

Carpe Diem

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

06/03/2013 10:45#5da superf
io pesco con il focus rosso e non ho avuto mai problemi l'unica cosa che faccio quando faccio le montature nuove e di controllare gli ultimi metri di filo tirandolo con le mani e di solito taglio gli ultimi 2metri che sono quelli che si rovinano di più:bye
Ringraziano per il messaggio: m4n3

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

12/03/2013 09:15#6da giacomo
se devi prendere il focus o il velvet ti consiglio di spendere qualche euro in più e prendere bobine da 300mt non quella da 4000 perchè metàè buona per fare il fondo almeno lo usi tutto :bye

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

12/03/2013 10:01#7da Milotros
Ciao!
Puoi inviarlo anche a me in MP il link del sito dove l'hai preso?

Grazie
Andrea

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

12/03/2013 13:48#8da scuba3

giacomo ha scritto: se devi prendere il focus o il velvet ti consiglio di spendere qualche euro in più e prendere bobine da 300mt non quella da 4000 perchè metàè buona per fare il fondo almeno lo usi tutto :bye


Giacomo in che senso spende meno con quella da 300? forse volevi dire al contrario? meglio prendere la 4000?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

12/03/2013 20:54#9da Skynet
Secondo me il Velvet o il focus sono convenienti quando devi riempire un mulinello alla fine ti costa meno di 1€/m su diametri da 16-18.
Dopo qualche mese tagli gli ultimi 100 m e lo sostituisci con il proton che è migliore.
È buono anche il fendreel della colmic invece del proton.
L'importante per mantenere il focus in buona forma è tenere i mulinelli al buio quando non li usi.
Il nemico principale di questi fili è la luce.

Ciaociao

May the holes in your net be no larger than the fish in it.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

12/03/2013 21:03 - 12/03/2013 21:05#10da m4n3
Quando non le uso le canne stanno nel bagagliaio, la luce la vedono poco :D

Il proton l'ho messo sulla 39L, a parte qualche parrucca non ho avuto problemi. Certo come feeling era molto meglio il Falcon Mulinello che avevo prima, ma il prezzo lievita seriamente.

Se trovo il colmic magari gli darò una chance... al momento sulla canna da bombarda ho messo per prova il Molix Allround Arashi 0.18, filo da spinning morbido (ma comunque mediamente più rigido dei fili da trota) e mi è piaciuto moltissimo! Scorre molto bene, zero parrucche e mi sembra si senta di più l'abboccata.

Carpe Diem

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.062 secondi

Domenica 25 Settembre 2011, io (Bonez), Pordo e Teo, siamo andati a fare una pescata nel, non lontano da noi, laghetto Passoguado di Quinzano d’oglio (BS). Si tratta di un laghetto dalle piccolissime dimensioni, caratterizzato da una cascata presente in uno dei quatto angoli, provocata da un piccolo fiumiciattolo che alimenta il lago; ed è proprio grazie all’acqua fresca di questo fiume che, assieme all’abbassarsi delle temperature ha permesso l’immissione delle trote anche in questo periodo, nonostante la bassa profondità del lago che raggiunge all’incirca i 2,50 metri nei punti più profondi. Noi tutti conoscevamo

Un magnifico lago, come quello di Langhirano, meritava senza dubbio un evento altrettanto speciale; così, la società di pesca sportiva: La Fabiola e grazie al particolare contributo di Gianluca Petrolini (utente petro475) hanno deciso di organizzare per domenica 09 Giugno 2013 un particolare evento denominato: "Trout Mania". Ossia una gara di pesca alla trota aperta a 75 coppie che si sono confrontate pescando alternativamente sullo stesso picchetto trovandosi dinnanzi a ben 15 quintali di trotelle di taglia 120-130 grammi e che la mattina dell'evento hanno dato vita ad un "tappeto" distribuito piuttosto uniformemente su tutto

Ti sei mai trovato in presenza di trote, particolarmente svogliate, che stazionano ferme in superficie e che ignorano qualsiasi cosa gli passi davanti? In situazioni come questa, il mio consiglio è quello di provare ad innescare una camola alla "svizzera". Il suon innesco è piuttosto semplice: si inizia infilando l'amo a circa metà della pancia per poi far fuoriuscire la punta dalla coda o dalla testa (a seconda della direzione dell'innesco).   Fai ATTENZIONE! Si tratta di un innesco particolarmente delicato che richiede un po' di esperienza, e la dovuta accortezza, sia nella fase di innesco che durante il

Durante i mesi più caldi dell'anno, le trote, che non sopportano acque calde e carenti di ossigeno, si spingono in profondità alla ricerca di acqua fresca ed ossigenata. Siamo quindi consapevoli del fatto che, in laghi grandi e profondi, durante l’estate, dovremo pescare con una lenza a bombarda, recuperata a profondità indicative di circa 15 metri mantenendo l’esca all’interno della “corsia di navigazione”. L’elevata profondità alla quale dovremo pescare unita alla non indifferente velocità di affondamento delle bombarde che dovremo utilizzare ed al fatto che, purtroppo, non avremo modo di appurare con certezza se staremo effettuando

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: