bombarde a galla o fondo

23/03/2013 13:09 #1 da Gerry
bombarde a galla o fondo - discussione creata da: Gerry
Ho letto su molti consigli che magari indicate differenti grammature sotto una canna ad esempio x bombarda galleggiante 20 se da fondo 15 cosa cambia ?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/03/2013 13:33 #2 da ANTONIO84
Gerry non o capito una mazza!

ANTONIO 84

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/03/2013 13:40 #3 da superf
si tratta del carico della canna se peschi a galla la pressione della canna è minore e puoi adoperare una grammatura leggermente superiore viceversa se peschi in profondità più affondi più aumenta il carico sulla canna, la pressione è superiore e quindi con la stessa canna si diminuisce il piombo :bye

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/03/2013 14:21 #4 da Gerry
Ho capito ma se lanci una bombarda da 25 con una canna max 20 grammi non sta il rischio di spaccarla ?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/03/2013 15:34 #5 da roma
Ciao Gerry,
sulla canna c'è un minimo e un massimo (esempio 25-35 grammi) pertanto in pesca a galla si userà il 35 mentre per una pesca in profondità si userà il 25. Bisogna pero' tener conto il tipo di canna e il gusto del pescatore e le sue sensazioni, magari tu con la stessa canna puoi pescare al massimo della grammatura ed un altro sentirla già carica al minimo mentre un' altro ancora la carica un po piu del massimo dipende molto anche dalla qualità della canna.
Comunque per quanto mi riguarda io mi attengo sempre al range della canna come soprascritto.

Ciao Roma :bye

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/03/2013 16:28 #6 da ANTONIO84

roma ha scritto: Ciao Gerry,
sulla canna c'è un minimo e un massimo (esempio 25-35 grammi) pertanto in pesca a galla si userà il 35 mentre per una pesca in profondità si userà il 25. Bisogna pero' tener conto il tipo di canna e il gusto del pescatore e le sue sensazioni, magari tu con la stessa canna puoi pescare al massimo della grammatura ed un altro sentirla già carica al minimo mentre un' altro ancora la carica un po piu del massimo dipende molto anche dalla qualità della canna.
Comunque per quanto mi riguarda io mi attengo sempre al range della canna come soprascritto.

Ciao Roma :bye


ANTONIO 84

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/03/2013 19:50 #7 da elio1999
Ciao, io ho sempre usato le daiwa e ho l'impressione (e a volte ho usato)che reggano tranquillamente anche più del dichiarato,per esempio con la 45 ml (casting 10-15) la settimana scorsa ho pescato con il 20 g2 ( non avevo voglia di rifare la montatura sulla 45m) e la canna non fa una piega , personalmente preferisco pescare con la canna scarica però anche se vai overcasting non succede niente. Se la canna si rompe di solito è per un difetto o perchè ha preso una legnata, come ad esempio quando lisci la trota sottoriva con la bombarda e la bombarda viene fuori e ti prende la canna :pianto :pianto , il lancio dopo è probabile che ti ritrovi con mezza canna in mano,
mi è capitato di rompere 3 volte il sottovetta della competition x 380 l ma li era difettoso il materiale.
Ovviamente se lanci una bombarda da 40 con la 39 ull sara probabile che faccia crack..... :corna :corna
Ovviamente le daiwa sono un po più nervose delle altre quindi di consentono più agevolmente l'overcastig .... Ciao

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.062 secondi

Sabato 13 Aprile 2013, presso il bellissimo laghetto: "Al Tiro" di Martinengo (BG), si è svolto il tanto atteso: "2° Raduno MACINATOR"; ossia, per chi non lo sapesse, una bellissima giornata in compagnia di tutti gli utenti di questo sito che decidono liberamente di partecipare per una pescata di gruppo, con lo scopo di aiutarsi, conoscersi meglio di persona e scambiarsi consigli sulla pesca della trota e non solo. L'organizzazione dell'evento ha avuto inizio mesi prima ed è stata ufficializzata in data 6 Marzo 2013; giorno in cui si sono aperte le iscrizioni a chiunque

Un magnifico lago, come quello di Langhirano, meritava senza dubbio un evento altrettanto speciale; così, la società di pesca sportiva: La Fabiola e grazie al particolare contributo di Gianluca Petrolini (utente petro475) hanno deciso di organizzare per domenica 09 Giugno 2013 un particolare evento denominato: "Trout Mania". Ossia una gara di pesca alla trota aperta a 75 coppie che si sono confrontate pescando alternativamente sullo stesso picchetto trovandosi dinnanzi a ben 15 quintali di trotelle di taglia 120-130 grammi e che la mattina dell'evento hanno dato vita ad un "tappeto" distribuito piuttosto uniformemente su tutto

Concentrandosi sulla pesca a corta distanza si sceglierà una lenza a piombino, prediligendo uno “slim” (2-4gr): un piombo dalla forma allungata che affonderà più lentamente rispetto ad uno “Short”: piombo dalla forma tozza; per effettuare un recupero molto veloce a pelo d’acqua ed in presenza quindi di trote particolarmente voraci e “veloci”. Se le trote faticheranno ad inseguire esche recuperate troppo velocemente, o se si riceveranno parecchi “rifiuti” in fase di abboccata, sarà necessario “ammorbidire” la lenza e diminuire la velocità di recupero e si passerà quindi ad una lenza a catenella di styls o

Per chi non lo conoscesse: "Gorreto" è un piccolo Comune della provincia di Genova in Liguria, al confine tra il Piemonte (provincia di Alessandria) e l'Emilia-Romagna con la provincia di Piacenza: questo "paesino" è ubicato alla confluenza del torrente Dorbera e del fiume Trebbia che, nell'alta valle ligure, si presenta con correnti, buche e bellissime lame d'acqua e nel quale è possibile esercitare tutte le tecniche di pesca, nelle "acque libere" e nelle "riserve di pesca" gestite con cura dall'Associazione Pescatori Val Trebbia. Così, venerdì 13 Giugno 2014, io (Bonez) assieme a 2 amici (Teo e Bonfi)

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: