bombarde new comp...tris,differenza

23/04/2013 20:38#1da TESOMAX
Ciao,volevo porvi un quesito.
Oggi ho acquistato una bombardina da 8gr aff.4.5 new competition.
Leggendo i commenti sulle tris,ho capito che le tris affondano per circa meta' del loro peso,il mio dilemma e' questo:se le tris affondano circa meta' del loro peso,allora una ipotetica tris da 8gr e' uguale alla bombarda acquistata oggi?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/04/2013 21:08#2da Skynet

May the holes in your net be no larger than the fish in it.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/04/2013 23:54#3da Bonez
Possiamo dire che la classica bombarda: "tris" da 8 grami (g4 circa) è pressoché identica alla bombarda da te acquistata: Daiwa "New Competiton" green (verde) 8 grammi G4 sia come affondabilità che come assetto in acqua; entrambe infatti hanno un'affondabilità G4 ed un assetto di punta.

Ciauuuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

24/04/2013 18:38#4da superf
l'unica cosa che cambia è che con il tris se tieni la canna alta riesci a pescare bene anche a galla :bye:bye
Ringraziano per il messaggio: TESOMAX

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.041 secondi

Tremarella: lo strano nome di questo recupero bene illustra il movimento della canna, che deve, appunto, tremolare incessantemente, con lo scopo di far avanzare a scatti velocissimi l'esca. La tremarella si effettua sia con lenze a piombino, che a catenella che a vetrino. La forma e il peso specifico della zavorra influenzano il comportamento dell’esca sott’acqua. Il recupero si effettua con la sola canna, mentre questa si sposta bisogna far vibrare il vettino e tra un recupero e l’altro il filo in eccesso và recuperato con il mulinello. L’intensità delle vibrazioni e la velocità di spostamento della

 Mercoledì 20 luglio 2011, io (Bonez), Pordo ed un amico siamo andati a testare i Laghi Blu Magenta (MI); si tratta di un lago dalle dimensioni medio/grandi in cui, data la sua grande profondità, si effettua la pesca alla trota tutto l’anno; anche durante i periodi più caldi come quello in cui siamo. Siamo giunti sul posto verso le ore 10 di mattina, dopo una bella macinata di 120 chilometri circa, e dato che era la prima volta in assoluto che ci trovavamo a pescare al Lago Blu Magenta, per quanto riguarda la scelta del

Domenica 4 dicembre 2011, presso il laghetto: “La trota nel birreto”, di Corno Giovine (LO) si è svolta una gara di pesca alla trota in lago ad invito sponsorizzata dalla Lineaeffe e dall’enoteca “Le Rive” di Lodi, in collaborazione con la società di pesca “Codogno 80”, aperta a 20 coppie alla quale, ovviamente, anche io Bonez e Pordo abbiamo partecipato. Per l’occasione, dal titolo: “Trofeo Lineaeffe”, sono state immesse, sabato 3 dicembre, 200Kg di trotelle da gara per un totale di circa 1500 pesci che, al nostro arrivo presso il lago, la domenica mattina, ci

  Domenica 2 giugno 2013, in compagnia di altre 2 coppie di nostri amici, io (Bonez) e Pordo, ci siamo recati, per la prima volta della nostra vita, in un bellissimo laghetto di montagna: il "Lago dei Pini" che si trova a Pieve di Revigozzo, Bettola (PC) per partecipare ad una gara ad invito aperta a 20 coppie. Giunti sul posto, ci siamo trovati dinnanzi ad un bellissimo laghetto di "piccole" dimensioni, immerso nel verde, e contornato da un tipico panorama di montagna che rendeva il tutto ancor più caratteristico e piacevole. E' stato sufficiente un

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: