Consigli su diametri per pesca alla trota con bombarda e/o piombino

13/05/2013 13:01 #1 da SILVESTRO
Ciao

vado a pescare qualche volta al Lago Capanna di Cusago, dove sono presenti trote di grossa taglia.

Monto in bobina uno Shimano Technium Spinning 0.18 (3.50 kg) e come terminale uso un Tubertini Gorilla Fluorocarbon dello 0.14 (3.00 kg).

Mi è capitato un paio di volte però che il terminale si è rotto al momento della ferrata.

Alcuni pescatori del posto mi hanno consigliato di usare diametri più consistenti in quel laghetto.. Effettivamente vedo gli altri tirar fuori le trote di "prepotenza" mentre io sto molto più attento a farle stancare usando canna e frizione e a guadinarle per non rischiare di rompere il filo.

Dite che la mia montatura è davvero troppo leggera? Che diametri mi consigliate?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

13/05/2013 13:27 #2 da Simonino86
Ciao Silvestro, per me lo 0.18 puo andare bene come lenza madre, ma opterei per il terminale uno 0.20 cosi sia nella ferata che nel recupero del pesce sei piu tranquillo.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

13/05/2013 13:42 #3 da Bonez
In situazioni di pesca ad ore, soprattutto in presenza di trote di taglia, lo 0.14 come terminale risulta a mio avviso troppo sottile; ti consiglio di utilizzare come terminale un buon 0.16 - 0.18.

ciauuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

13/05/2013 16:38 #4 da SILVESTRO
Ma usare come terminale un filo più robusto della lenza madre non è controindicato? non rischio di rompere tutto?

Io ho sempre usato come terminale lenze meno resistenti rispetto alla madre proprio per evitare di rompere tutto in caso di incaglio o di pesce di una certa taglia..

Io son abituato a pescare alla spigola in mare dove pescavo con lo 0.08 (altrimenti non mangiava nulla).. per tirar su una spigola di un kilo ci vuole un'ora! :D .. ma mi pare di capire che le trote delle cave non sono così diffidenti giusto?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

13/05/2013 17:28 #5 da superf
il filo della lenza madre difficilmente si rompe perchè è ammortizzato dalla flessione della canna,il terminale essendo più corto nei diametri più sottili e su pesci di taglia è soggetto a rotture,io personalmente metto il 16 in bobina e non lò mai rotto anche adoperando un 18 o un 20 come terminale :bye

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

13/05/2013 17:59 #6 da SILVESTRO
beh dai allora con uno 0.18 da 3,5kg in bobina posso anche mettere uno 0.18/0.20 come finale da 4/5 kg di carico di rottura!

Devo ammettere però che mi piace la lotta col pesce sempre sul filo del rasoio! Fino a qualche tempo fa usavo lo 0.12, però dopo una rottura dopo circa 20 minuti di lotta con una grossa trota ero passato allo 0.14.. L'altro giorno però ho rotto sulla ferrata quindi mi sa che dovrò adeguarmi a diametri più grossi anche io se voglio sperare di fare qualche cattura di taglia maggiore!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

13/05/2013 18:10 #7 da scuba3
io sto usando uno 014 preso alla decathlon non c'è la marca c'è solo scritto monofilo giapponese che ha un carico di rottura elevato per pochi euro ed ho tirato fuori una trota da 4 kg e mezzo ed il terminale non ha fatto una piega.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

13/05/2013 18:47 #8 da SAMPEII
guarda io uso sempre 18 in bubina e 16 di terminale ed ho tirato fuori anche 4 pesci di notevole peso sempre con lo stesso terminale senza romperlo

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

13/05/2013 20:35 #9 da xxxgrimox

SILVESTRO ha scritto: beh dai allora con uno 0.18 da 3,5kg in bobina posso anche mettere uno 0.18/0.20 come finale da 4/5 kg di carico di rottura!

Devo ammettere però che mi piace la lotta col pesce sempre sul filo del rasoio! Fino a qualche tempo fa usavo lo 0.12, però dopo una rottura dopo circa 20 minuti di lotta con una grossa trota ero passato allo 0.14.. L'altro giorno però ho rotto sulla ferrata quindi mi sa che dovrò adeguarmi a diametri più grossi anche io se voglio sperare di fare qualche cattura di taglia maggiore!


io uso il 14 (occhio però che è leggermente maggiorato) e non ha avuto problemi di sorta, trote fino al 1.5kg, forse la trota era grossa e quando hai ferrato lei è partita a razzo nella direzione opposta. . . . . . .

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.052 secondi

Domenica 25 Settembre 2011, io (Bonez), Pordo e Teo, siamo andati a fare una pescata nel, non lontano da noi, laghetto Passoguado di Quinzano d’oglio (BS). Si tratta di un laghetto dalle piccolissime dimensioni, caratterizzato da una cascata presente in uno dei quatto angoli, provocata da un piccolo fiumiciattolo che alimenta il lago; ed è proprio grazie all’acqua fresca di questo fiume che, assieme all’abbassarsi delle temperature ha permesso l’immissione delle trote anche in questo periodo, nonostante la bassa profondità del lago che raggiunge all’incirca i 2,50 metri nei punti più profondi. Noi tutti conoscevamo

Tipicamente un pesce solitario, territoriale ed aggressivo, staziona spesso al riparo tra la vegetazione scrutando l’ambiente circostante in attesa della sua preda. Ha un comportamento di caccia molto tipico; è in grado di rimanere fermo nell’acqua muovendo i raggi finali delle pinne dorsali e le pinne pettorali. Il luccio ha l’abitudine di sferrare il suo attacco aggredendo la preda lateralmente. Una volta stretta nella morsa della sua bocca, grazie ai suoi oltre 600 affilatissimi denti, rivolti all’indietro, la immobilizza per poi “girarla” ed inghiottirla. Si alimenta di altri pesci, rane, topi ed è anche affetto da

Team Daiwa Specialist Super Slim Seconda Generazione Qualsiasi appassionato di pesca, conosce il marchio Daiwa; il quale rappresenta, da anni, una delle aziende leader nel commercio di attrezzatura ed accessori per la pesca in generale. Trattando nello specifico il settore: "Trota lago" e riferendosi in particolare alle canne da pesca telescopiche, da circa 4 anni a questa parte, tra le TOP di gamma più apprezzate e più vendute del marchio Daiwa spiccano sicuramente le Team Daiwa Specialist Super Slim: caratterizzate dal colore bianco del loro fusto "Super Slim". Giunti però a circa metà novembre 2013,

Son certo di poter affermare che, la più grande novità Fassa 2017 è, senza dubbio, rappresentata dalla nuovissima serie di canne, da trota lago, che prende il nome di Essence. Presentate lo scorso Febbraio, in occasione del Pescare Show di Vicenza, le nuovissime Essence hanno, in questi giorni, finalmente fatto la loro comparsa nei negozi. Attualmente, la serie Essence non sostituisce nessuna delle altre serie di canne, a marchio Fassa, in commercio ma le affianca interponendosi, a livello qualitativo, tra le Entry level: “Prime” e le top di gamma: “Spirit”. Si tratta però di una

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: