conoscete il NAKIMA come filo?

28/05/2013 21:23#1da xxxgrimox
conoscete il NAKIMA come filo? - discussione creata da: xxxgrimox
ciao sempre in cerca del giusto rapporto qualità prezzo per i fili e mi piacciono molto i fili colorati, volevo sapere cosa ne pensate di questo, come da titolo, monofilo

NAKIMA www.fishingevolution.com/search.php...i&Submit=Search
lo fanno anche bianco,verdolino, e celeste

in rete ho trovato pochissimo di questo filo e quindi chiedo lumi a voi
cerco sempre la POCA SPESA TANTA RESA, e siccome ho il negozio che ha questi due fili prima di provarli vorrei sapere qualche info a riguardo, OGNI INFORMAZIONE è ben accetta su questo filo
come si comporta, come li usate, quanto vi durano, i nodi e le loro resistenze, se sono falsati come diametro, sono rigidi o pastosi (ad esempio come l'asso diamond), hanno memoria o meno, hanno molto allungamento o sono nella norma e via dicendo, insomma tutte le vostre impressioni e usi
grazie per le spero numerose risposte


PS: non dite focus jtm perche già lo ho e lo uso e lo apprezzo per il suo rapporto qualità prezzo ma cercavo anche altri per variare

:thanks:thanks:thanks:thanks:thanks:thanks:bye:ok

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/05/2013 21:35#2da Andreazaion
ciao Il NAKIMA non lo conosco gli unici fili che ti posso consigliare per la pesca alla trota lago in ordine dal meno caro sono: proton jtm . falcon prestige . tubertini sky blu .:bye

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/05/2013 22:25#3da xxxgrimox
apprezzo i consigli su altri fili, fanno sempre comodo, ma non è esattamente cosa cerco, cerco qualcosa solo su quel filo, tutto qua :ok:thanks

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/05/2013 22:32#4da Andreazaion
Figurati di niente ciaoooo :bye

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/05/2013 23:02#5da xxxgrimox
alla prossima occasione :bye

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.045 secondi

Costruito in svariate forme, differenti materiali e di diverse grammature; il galleggiante, comunemente chiamato anche: “ tappo”, può essere considerato uno dei “simboli” della pesca. Chiunque debba crearsi un’immagine di pesca lo farà, con tutta probabilità, pensando anche ad un galleggiante. Il suo compito è quello di trattenere la lenza ad una profondità prestabilita e di segnalare al pescatore le abboccate del pesce, immergendosi. Nonostante l’immagine del galleggiante sia comunemente associata ad un tipo di pesca “statica”, da qualche tempo, esso ha trovato largo impiego anche nel settore trota lago, agonistico e non solo. Molti

Tremarella: lo strano nome di questo recupero bene illustra il movimento della canna, che deve, appunto, tremolare incessantemente, con lo scopo di far avanzare a scatti velocissimi l'esca. La tremarella si effettua sia con lenze a piombino, che a catenella che a vetrino. La forma e il peso specifico della zavorra influenzano il comportamento dell’esca sott’acqua. Il recupero si effettua con la sola canna, mentre questa si sposta bisogna far vibrare il vettino e tra un recupero e l’altro il filo in eccesso và recuperato con il mulinello. L’intensità delle vibrazioni e la velocità di spostamento della

Tipicamente un pesce solitario, territoriale ed aggressivo, staziona spesso al riparo tra la vegetazione scrutando l’ambiente circostante in attesa della sua preda. Ha un comportamento di caccia molto tipico; è in grado di rimanere fermo nell’acqua muovendo i raggi finali delle pinne dorsali e le pinne pettorali. Il luccio ha l’abitudine di sferrare il suo attacco aggredendo la preda lateralmente. Una volta stretta nella morsa della sua bocca, grazie ai suoi oltre 600 affilatissimi denti, rivolti all’indietro, la immobilizza per poi “girarla” ed inghiottirla. Si alimenta di altri pesci, rane, topi ed è anche affetto da

  Domenica 25 Marzo 2012, presso il laghetto: “La Trota nel Birreto” di Corno Giovine (LO), si è disputata la prima prova del Campionato Provinciale Individuale ed a Squadre della provincia di Lodi organizzata dalla società A.S.D. Pescasport Graffignana Milo. Non mi soffermo sulla descrizione del complesso in quanto è già stato recensito in altre occasioni, ma passo subito al “vivo” della manifestazione. Per quanto riguarda me (Bonez) e Pordo, facendo parte della società organizzatrice, il tutto ha avuto inizio nel tardo pomeriggio di sabato 24 Marzo; quando verso le ore 18:45, dopo aver atteso

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: