Maracas affondante in vetro

14/07/2013 22:49#1da federico
Maracas affondante in vetro - discussione creata da: federico
Ho da poco comprato delle maracas di forma cilindrica in vetro, quindi affondati, sempre usate con scarsi risultati..
Volevo Sapere come vanno adoperate e in quali situazioni..
Grazie mille in anticipo

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

14/07/2013 23:41#2da giank1966
Ciao Federico..... sei sicuro ke siano affondanti?

ADP Laghi Verdi (Inverigo) TEAM DAIWA

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/07/2013 00:18#3da federico
Si il negoziante mi detto di si e poi le ho anche provate e affondano, ma non so che G abbiano

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/07/2013 02:50#4da xxxgrimox
sei sicuro che siano maracas? ... non per prenderti in giro ma le uniche maracas che conosco e che affondano sono le tubertini e le camor che ci sono sia gallegienti sia ad affondabilità 1 .. .. ma non sono in vetro... sono di plastica, puoi mettere marca e foto magari cosi possiamo esserti di maggiore aiuto :ok

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/07/2013 07:24#5da giank1966
Le maracas di vetro della fassa sono queste:
www.fassa.it/img/famiglie/Maracas.jpg

Sono di vetro e anche i pallini all'interno sono di vetro e sono completamente galleggianti. Se riesci metti una foto di quelle ke hai acquistato

ADP Laghi Verdi (Inverigo) TEAM DAIWA

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/07/2013 11:19#6da SAMPEII
ciao federico forse ho capito quali sono si tratta di questi?



File allegato:

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/07/2013 11:24#7da Bonez
Giusto Sampeii; potrebbe proprio trattarsi dei vetrini "Sonaglio" della Vincent! Se di loro si tratta il loro impiego ed utilizzo è pressoche identico ad un normalissimo vetrino...

ciauuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

16/07/2013 00:21#8da federico
Si, è proprio come quella che ha messo Sampeii.. quindi ho sbagliato a chiamarla maracas?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

16/07/2013 00:32#9da Paul89
Per quanto riguarda l'affondamento,essendo il tuo un vetrino,affonda circa il 50% del suo peso...
Puoi definirlo un ibrido, visto che il concetto dei pallini all'interno, che producono vibrazioni ,sono propri della Maracas:)

Paul

Paolo Biffi

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

16/07/2013 08:32#10da Bonez
Il vetrino-maracas a cui ti riferisci si chiama Sonaglio New

File allegato:


ciauuuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.070 secondi

 Uno dei più grandi colossi del mondo della pesca: “Daiwa” già presente con differenti “succursali” nei vari paesi del mondo, nel corso del 2014, ha modificato ulteriormente il proprio assetto strutturale ed organizzativo dando vita, anche a: “Daiwa Italy”. Questa strategia commerciale ha avuto quindi impatto anche sulla società italiana che si è sempre occupata di progettare, realizzare e commercializzare canne e prodotti a marchio Team Daiwa: la “Fassa S.p.A.” la quale trasformandosi in: “Fassa S.r.l.” ha scelto di continuare, come del resto ha sempre fatto, a sviluppare canne ed attrezzature per la pesca con

  Domenica 17 marzo 2013, teatro di una bellissima manifestazione, è stato ancora una volta il magnifico laghetto Smeraldo di Langhirano (PR) presso il quale si è svolta una divertentissima gara di pesca alla trota ad invito, a cui hanno partecipato 35 concorrenti suddivisi in 7 settori da 5 e tra cui eravamo presenti anche io (Bonez), Sandro, Ivan ed altri 2 nostri "soci": Michele e Fabio. Per l’occasione sono state immessi 230Kg di trotelle da gara (6,5Kg a concorrente) di pezzatura 130 - 150 grammi circa; per un totale di circa 1500 pesci ed

Tipicamente un pesce solitario, territoriale ed aggressivo, staziona spesso al riparo tra la vegetazione scrutando l’ambiente circostante in attesa della sua preda. Ha un comportamento di caccia molto tipico; è in grado di rimanere fermo nell’acqua muovendo i raggi finali delle pinne dorsali e le pinne pettorali. Il luccio ha l’abitudine di sferrare il suo attacco aggredendo la preda lateralmente. Una volta stretta nella morsa della sua bocca, grazie ai suoi oltre 600 affilatissimi denti, rivolti all’indietro, la immobilizza per poi “girarla” ed inghiottirla. Si alimenta di altri pesci, rane, topi ed è anche affetto da

Durante i mesi più caldi dell'anno, le trote, che non sopportano acque calde e carenti di ossigeno, si spingono in profondità alla ricerca di acqua fresca ed ossigenata. Siamo quindi consapevoli del fatto che, in laghi grandi e profondi, durante l’estate, dovremo pescare con una lenza a bombarda, recuperata a profondità indicative di circa 15 metri mantenendo l’esca all’interno della “corsia di navigazione”. L’elevata profondità alla quale dovremo pescare unita alla non indifferente velocità di affondamento delle bombarde che dovremo utilizzare ed al fatto che, purtroppo, non avremo modo di appurare con certezza se staremo effettuando

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: