amo....di che colore?

15/10/2013 23:10 - 15/10/2013 23:12 #1 da BELKIN
amo....di che colore? - discussione creata da: BELKIN
Di che colore deve essere l'amo da usare per le trote? Conviene usare ami bronzati e satinati in modo da non provocare riflessi che insospettiscano il pesce.prevalentemente uso ami di colore nero,ma ultimamente in commercio se ne vedono di rossi e verdi.voi che colore mi consigliate? :inchino :bye

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

16/10/2013 00:14 #2 da SteDiana91
non farti troppe paranoie dei normalissimi ami color "amo" ihihi..io ad esempio uso i 607n

A.s.d.p Senago Daiwa
Ringraziano per il messaggio: BELKIN

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

16/10/2013 08:30 #3 da Bonez
amo....di che colore? - Risposta di: Bonez

SteDiana91 ha scritto: non farti troppe paranoie dei normalissimi ami color "amo" ihihi..io ad esempio uso i 607n


:ok :ok :ok

ciauuuuuuuuuz
Ringraziano per il messaggio: BELKIN

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

16/10/2013 09:26 #4 da MarcoCician
Concordo... :ok :ok :ok :ok :ok
Ringraziano per il messaggio: BELKIN

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

16/10/2013 10:06 #5 da paolino76

SteDiana91 ha scritto: non farti troppe paranoie dei normalissimi ami color "amo" ihihi..io ad esempio uso i 607n


:ok :ok :ok :applausi_ma :applausi_ma :applausi_ma

ADP Laghi Verdi (Inverigo) TEAM DAIWA
Ringraziano per il messaggio: BELKIN

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

16/10/2013 12:29 #6 da BELKIN
amo....di che colore? - Risposta di: BELKIN
nooooo mi avete ucciso un mito :pianto :pianto :pianto .nelle competizioni ogni minimo dettaglio può fare la differenza,evidentemente mi sbagliavo :sorry .grazie dell'info :thanks :thanks :bye

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

16/10/2013 12:37 #7 da chiurulla
penso che più che il colore dell'amo incida l'esca, e soprattutto l'attenzione nel suo innesco e la sua rotazione!
Ringraziano per il messaggio: BELKIN

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

16/10/2013 13:22 #8 da paolino76

chiurulla ha scritto: penso che più che il colore dell'amo incida l'esca, e soprattutto l'attenzione nel suo innesco e la sua rotazione !


:ok :ok :ok

ADP Laghi Verdi (Inverigo) TEAM DAIWA

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

16/10/2013 21:13 #9 da xxxgrimox
ls 6gpt, o 608n uguali nella forma ma cambia colore e tipo di acciaio, ma quello che conta è che è storto

:ok :ok :ok

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

16/10/2013 22:18 #10 da gi
amo....di che colore? - Risposta di: gi

xxxgrimox ha scritto: ls 6gpt, o 608n uguali nella forma ma cambia colore e tipo di acciaio, ma quello che conta è che è storto

:ok :ok :ok

:applausi :applausi :applausi :applausi :applausi :applausi
Ringraziano per il messaggio: xxxgrimox

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.059 secondi

Costruito in svariate forme, differenti materiali e di diverse grammature; il galleggiante, comunemente chiamato anche: “ tappo”, può essere considerato uno dei “simboli” della pesca. Chiunque debba crearsi un’immagine di pesca lo farà, con tutta probabilità, pensando anche ad un galleggiante. Il suo compito è quello di trattenere la lenza ad una profondità prestabilita e di segnalare al pescatore le abboccate del pesce, immergendosi. Nonostante l’immagine del galleggiante sia comunemente associata ad un tipo di pesca “statica”, da qualche tempo, esso ha trovato largo impiego anche nel settore trota lago, agonistico e non solo. Molti

Domenica 1 maggio 2011 si è svolta, presso il lago Verde di Piacenza, una gara a coppie a cui i Macinator Bonez e Pordo hanno partecipato. Le coppie iscritte alla competizione erano 16, suddivise in 4 settori da 4 coppie. Per l'occasione sono state seminate nel lago 2 quintali di trote di piccola taglia che si sono distribuite abbastanza uniformemente su tutto il campo permettendo di effettuare un buon numero di catture a tutti i partecipanti e per tutti i 12 turni di gara. Data la stagione e l’acqua limpidissima le trote erano visibili appena sotto

Il vetrino: definito anche “ghost” (fantasma), proprio per la sua trasparenza e conseguente mimetismo in acqua, non è altro che una zavorra, simile al classico piombino, ma costruito in vetro, la cui principale caratteristica è quella di dimezzare, all’incirca, il proprio peso specifico una volta che esso viene immerso in acqua. Ad esempio, a differenza di un piombino da 4gr il quale una volta in acqua mantiene il proprio peso, un vetrino che pesa 4gr sulla bilancia affonderà in acqua come fosse un piombino da 2gr. Questa particolarità consente di raggiungere la stessa distanza di

Probabilmente alcuni di voi non ne hanno ancora sentito parlare; altri ne conoscono il nome, magari il design ma nulla di più; e così, in questo articolo, vi voglio presentare una nuova serie di canne da pesca specifiche per la trota lago e realizzate dalla stretta collaborazione tra la ditta: "Majora" ed il giovane campione di pesca trota lago bresciano: Fabio Zeni. Personalmente conosco da parecchio tempo Fabio per nome e per fama, ma, purtroppo, tra differenti impegni agonistici e non, ho avuto modo di conoscerlo meglio soltanto poco tempo fa; quando, tra una chiacchiera

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: