• Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PHANTOM, mi son sorti dubbi sul FINALE, chiedo lumi

  • xxxgrimox
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Platino Utente
  • Platino Utente
Espandi
04/11/2013 11:53 - 04/11/2013 11:55 #1 da xxxgrimox
PHANTOM, mi son sorti dubbi sul FINALE, chiedo lumi - discussione creata da: xxxgrimox
ciao ragazzi, torno nuovamente a disturbarvi per il phantom, la bombarda quella tutta trasparente che si usa per trote poco sotto la superficie, entro il primo metro massimo,
premetto che con il phantom ci pesco da svariati anni, e lo considero come una bombarda da superficie o comunque per pescare poco sotto, come detto prima entro il metro massimo massimo,
quindi il terminale lo tango sui 2.30-2.50 metri massimo per 15-20 grammi,
quindi eccoci alle domande

VOI quanto lo fate lungo il teminale???
e come lo considerate, se alla stregua di una bombrda di superficie o altro???
grazie infinite ragazzi per le spero numerosissime risposte :thanks :thanks :thanks
:risata :risata :risata :applausi :applausi :thanks :thanks
Ultima Modifica 04/11/2013 11:55 da xxxgrimox. Motivo: correzione trote

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Espandi
04/11/2013 12:11 #2 da Bonez
Ciao xxxgrimox; indipendentemente dal tipo di bombarda la "regola base" da cui partire è sempre la stessa: trote aggressive e veloci --> terminale corto (attorno alle 120-170 cm); trote lente e apatiche --> terminale lungo (anche fino a 2,50mt). premesso ciò, trattandosi, nel caso della phantom, di una bombarda da ricerca piuttosto "estrema" si presuppone di utilizzarla in presenza di trote apatiche che necessitano quindi di una presentazione dell'esca il più naturale e meno dubbiosa possibile; quindi direi di stare attorno ai 2,50 mt di terminale e di scegliere tendenzialmente un nylon sottile (0,13 -0,14 mm)

ciauuuuuuuuuz
I seguenti utenti hanno detto grazie : xxxgrimox

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • xxxgrimox
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Platino Utente
  • Platino Utente
Espandi
04/11/2013 12:27 #3 da xxxgrimox
è lo stesso ragionamento che ho fatto io, però a volte mettersi in discussione fa bene e fa crescere, :thaks :thanks

il dubbio mi è venuto vedendo un altro che con il phantom prendeva più di me, non eravamo molto lontani, forse beccava meglio il punto delle trote, anche, oppure dava un recupero differente oppure il modo d'innesco, stai a vedere il bandolo della matassa. . .
ma questo NE SONO CERTO aveva un terminale più corto, visto da vicino sarà stato meno di due metri e il phantom era abbastanza più grande, almeno un 20 grammi data la forma abbastanza cicciona, ecco da che mi è nato il dubbio, anche perche la scorsa volta nel medesimo posto un altro pescatore prendeva un po più di me sempre con il phantom e terminale discretamente non eccessivamente lungo, quindi a parte il posto che erano i medesimi, inteso come picchetto, mi son detto, non sarò mica che il phantom vuole un terminale diverso?
invece a quanto ho capito dipende dal posto e da altri fattori, come innesco, recupero ed altro,
PS:avevo un finale del 14
grazie ancora :thanks :thanks

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Espandi
04/11/2013 13:53 #4 da Bonez
La lunghezza del terminale può contribuire a fare la differenza ed in alcuni casi può essere che si riveli pi redditizio un terminale più corto rispetto ad uno più lungo, ma da quanto ho capito, analizzando la situazione da te descritta, credo di poter confermare il fatto che la causa della differenza di catture sia da ricercare in altri fattori quali: zona di pesca, tipo e velocità di recupero, innesco, ecc.

ciauuuuuuuuuz

:occhiolino
I seguenti utenti hanno detto grazie : xxxgrimox

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Espandi
04/11/2013 13:59 #5 da paolino76
La tua montatura andava bene!!!!!!!!!!!!!! secondo me lui lanciava dove c'era il branco di pesci e tu no........


:bye :bye :bye

ADP Laghi Verdi (Inverigo) TEAM DAIWA
I seguenti utenti hanno detto grazie : xxxgrimox

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • xxxgrimox
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Platino Utente
  • Platino Utente
Espandi
04/11/2013 14:08 #6 da xxxgrimox

Bonez ha scritto: La lunghezza del terminale può contribuire a fare la differenza ed in alcuni casi può essere che si riveli pi redditizio un terminale più corto rispetto ad uno più lungo, ma da quanto ho capito, analizzando la situazione da te descritta, credo di poter confermare il fatto che la causa della differenza di catture sia da ricercare in altri fattori quali: zona di pesca, tipo e velocità di recupero, innesco, ecc.

ciauuuuuuuuuz

:occhiolino


come pensavo :thanks :thanks

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • xxxgrimox
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Platino Utente
  • Platino Utente
Espandi
04/11/2013 14:10 #7 da xxxgrimox

paolino76 ha scritto: La tua montatura andava bene!!!!!!!!!!!!!! secondo me lui lanciava dove c'era il branco di pesci e tu no........


:bye :bye :bye

ho pensato che
forse lui era più al centro del branco, e io rimanevo nei limiti, anche perche oggettivamente non gli potevo certo andare sopra e intrecciare tutto

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Espandi
18/11/2013 23:29 #8 da Giorgio

xxxgrimox ha scritto:

paolino76 ha scritto: La tua montatura andava bene!!!!!!!!!!!!!! secondo me lui lanciava dove c'era il branco di pesci e tu no........


:bye :bye :bye

ho pensato che
forse lui era più al centro del branco, e io rimanevo nei limiti, anche perche oggettivamente non gli potevo certo andare sopra e intrecciare tutto



Esatto ,lui era a centro branco :ok e tu pescavi ai lati dello stesso :ko ,il terminale non ne aveva colpa.

Ciao :bye :bye

Gli Dei, non sottraggono all'uomo ,il tempo trascorso a pescare.

Proverbio Assiro-Babilonese
I seguenti utenti hanno detto grazie : xxxgrimox

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • xxxgrimox
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Platino Utente
  • Platino Utente
Espandi
19/11/2013 11:55 #9 da xxxgrimox

Giorgio ha scritto:

xxxgrimox ha scritto:

paolino76 ha scritto: La tua montatura andava bene!!!!!!!!!!!!!! secondo me lui lanciava dove c'era il branco di pesci e tu no........


:bye :bye :bye

ho pensato che
forse lui era più al centro del branco, e io rimanevo nei limiti, anche perche oggettivamente non gli potevo certo andare sopra e intrecciare tutto



Esatto ,lui era a centro branco :ok e tu pescavi ai lati dello stesso :ko ,il terminale non ne aveva colpa.

Ciao :bye :bye


ancora comferme :ok , grazie :thanks :bye

Accesso o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • Non Abilitato per creare nuovo argomento.
  • Non Abilitato rispondere.
  • Non Abilitato per modificare il messaggio.

  Domenica 25 Marzo 2012, presso il laghetto: “La Trota nel Birreto” di Corno Giovine (LO), si è disputata la prima prova del Campionato Provinciale Individuale ed a Squadre della provincia di Lodi organizzata dalla società A.S.D. Pescasport Graffignana Milo. Non mi soffermo sulla descrizione del complesso in quanto è già stato recensito in altre occasioni, ma passo subito al “vivo” della manifestazione. Per quanto riguarda me (Bonez) e Pordo, facendo parte della società organizzatrice, il tutto ha avuto inizio nel tardo pomeriggio di sabato 24 Marzo; quando verso le ore 18:45, dopo aver atteso

Un magnifico lago, come quello di Langhirano, meritava senza dubbio un evento altrettanto speciale; così, la società di pesca sportiva: La Fabiola e grazie al particolare contributo di Gianluca Petrolini (utente petro475) hanno deciso di organizzare per domenica 09 Giugno 2013 un particolare evento denominato: "Trout Mania". Ossia una gara di pesca alla trota aperta a 75 coppie che si sono confrontate pescando alternativamente sullo stesso picchetto trovandosi dinnanzi a ben 15 quintali di trotelle di taglia 120-130 grammi e che la mattina dell'evento hanno dato vita ad un "tappeto" distribuito piuttosto uniformemente su tutto

Martedì 16 agosto 2011, io (Bonez), Pordo e Cavoz, in compagnia delle rispettive mogli, figlie e fidanzate, abbiamo deciso di trascorrere il dopo ferragosto in un bellissimo lago di pesca sportiva, che nessuno di noi aveva mai visitato prima, ma che ci è stato consigliato dal grande cornelli: il lago di Rogno. Si tratta di un lago dalle medio/grandi dimensioni e dalla elevata profondità, caratterizzato da un bel paesaggio circostante ed un’acqua talmente cristallina e pura al punto di permetterne la balneazione; esiste infatti una zona del lago delimitata da una grossa corda tenuta in

Domenica 8 maggio noi Macinator: Bonez e Pordo abbiamo partecipato ad una gara a coppie a Quinzano d’Oglio (BS) organizzata dalla società il Cefalo! Si tratta di un laghetto rettangolare piuttosto piccolo che può contenere al massimo 40 concorrenti che pescano contemporaneamente. Per l’occasione sono state immesse 2 quintali di trote che come spesso capita in questo campo di gara, gran parte si sono concentrate  in una zona del lago dove vi è una piccola cascata provocata dall’acqua di un canalino adiacente che alimenta il lago. Le 20 coppie partecipanti, sono state suddivise in 4

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.