Asole su filo nuovo...

06/11/2013 14:43 #1 da MarcoCician
Asole su filo nuovo... - discussione creata da: MarcoCician
Ciao...certe volte mi capita di acquistare del "rocchetti" di filo che prendendo il rocchetto da una parte (mano destra)e l'estremità dall'altra(mano sinistra) e avvicinandoli mi fanno tutte spire o asole...è normale...??? o è del filo scadente...???

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

06/11/2013 14:56 #2 da Bonez
Asole su filo nuovo... - Risposta di: Bonez
Se ciò accade è perchè il filo in questione ha un elevato effetto "memoria"; ossia uno dei pricipali "difetti" che solitamente sono più accentuati nei fili di bassa qualità o economici.

ciauuuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

06/11/2013 15:00 #3 da MarcoCician
allora dovrei farmelo cambiare dal venditore...??? ed è quella la probabile causa di parrucche nei mulinelli...??? e se usassi del fluorocarbon al posto del nylon come filo madre in bobina...???

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

06/11/2013 15:06 #4 da Bonez
Asole su filo nuovo... - Risposta di: Bonez
Il venditore non credo te lo cambi e comunque non si tratta a mio avviso di un difetto di quella bobina, ma di una caratteristica di quel monofilo (di quella marca e modello). In bobina un fluorocarbon puro non va bene; esistono dei nylon rivestiti in fluorocarbon allo scopo di aumentarne la resistenza all'usura e quindi la durata nel tempo; come ad esempio lo Sky Blue della Tubertini. Comunque sia il mio consiglio per imbobinare il mulinello è quello di scegliere il Proton JTM.

ciauuuuuuuz
Ringraziano per il messaggio: MarcoCician

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

06/11/2013 15:10 #5 da paolino76

Bonez ha scritto: Il venditore non credo te lo cambi e comunque non si tratta a mio avviso di un difetto di quella bobina, ma di una caratteristica di quel monofilo (di quella marca e modello). In bobina un fluorocarbon puro non va bene; esistono dei nylon rivestiti in fluorocarbon allo scopo di aumentarne la resistenza all'usura e quindi la durata nel tempo; come ad esempio lo Sky Blue della Tubertini. Comunque sia il mio consiglio per imbobinare il mulinello è quello di scegliere il Proton JTM .

ciauuuuuuuz



:ok:ok:ok

ADP Laghi Verdi (Inverigo) TEAM DAIWA

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.047 secondi

Venerdì 24 febbraio io(Pordo) e Teo,nonostante l’assenza dovuta al lavoro del Bonez e le indiscrezioni riguardo l’assenza quest’anno di prestigiosi marchi del settore,ci siamo recati a Bologna per assistere al fishingshow 2012! Dopo aver parcheggiato a circa 1,5 km di distanza causa costo dei parcheggi limitrofi la fiera che era di 16 EURO,giunti all’ingresso principale abbiamo potuto constatare che il padiglione dove quest’anno si svolgeva il fishingshow era diverso da quello degli anni precedenti cosi che per raggiungere il padiglione 36 all’ingresso Nord Michelino abbiamo dovuto prendere un trenino gratuito che ci ha accompagnato dinnanzi

Un accessorio indispensabile per chiunque pratichi la pesca della trota in lago è, senza dubbio, il: cesto porta trote. La sua funzione principale è probabilmente quella di contenere le nostre catture ma, grazie alla presenza di alcune sacche e scatole termiche ci consente di avere comodamente con noi anche le nostre esche e tutta la minuteria di cui abbiamo bisogno sul luogo di pesca. Un tempo si trovavano in commercio quasi esclusivamente cestelli portapesci fatti a cavalletto e dotati di una tracolla per il trasporto. L’evoluzione ha poi portato a modelli aventi una struttura in

  Il luccio: predatore per eccellenza di acqua dolce. Caratterizzato da una bocca particolarmente pronunciata con un “becco” a papera dotato di denti estremamente affilati. Ama sostare al riparo attorno a qualsiasi tipo di vegetazione acquatica in attesa della sua preda nei confronti della quale tende agguati rapidi e violenti. Si nutre di altri pesci, a volte anche di dimensioni simili a se stesso. Può raggiungere delle taglie da capogiro ed innescare duelli molto avvincenti nonché attaccare l’esca con incredibile forza e, non sono rari, anche salti fuori dal pelo dell’acqua. La tecnica di pesca

Un magnifico lago, come quello di Langhirano, meritava senza dubbio un evento altrettanto speciale; così, la società di pesca sportiva: La Fabiola e grazie al particolare contributo di Gianluca Petrolini (utente petro475) hanno deciso di organizzare per domenica 09 Giugno 2013 un particolare evento denominato: "Trout Mania". Ossia una gara di pesca alla trota aperta a 75 coppie che si sono confrontate pescando alternativamente sullo stesso picchetto trovandosi dinnanzi a ben 15 quintali di trotelle di taglia 120-130 grammi e che la mattina dell'evento hanno dato vita ad un "tappeto" distribuito piuttosto uniformemente su tutto

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: