Daiwa Luvias 40lls e 40 ul telescopiche

12/06/2018 16:13 #1 da petro475
Buongiorno a tutto il gruppo... volevo sapere se qualcuno possiede queste canne e come le utilizzA... vorrei una canna morbida da poter utilizzare in partenza con piombi da 4 e sonar da 4 e poter tirare senza problemi... sicuramente la ul è un po’ morbida per questo scopo... ma vorrei sapere le vostre opinioni

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

12/06/2018 16:53 #2 da andreone
Ciao.un mio amico usa la 40 ul in partenza con 4 gr.io l ho presa solo in mano.sicuramente li tiene,però su pesci un po' più di taglia fa un po' fatica.sulle trotellei da 90 gr potrebbe anche andare bene.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

12/06/2018 21:22 #3 da Gabryv
io ho la 40 ul, l'utilizzo in ricerca con piombi da 2-3 grammi oppure con sonar di pari grammatura

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

12/06/2018 21:29 #4 da petro475
E della 40 lls che mi dite??? Grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.271 secondi

Tremarella: lo strano nome di questo recupero bene illustra il movimento della canna, che deve, appunto, tremolare incessantemente, con lo scopo di far avanzare a scatti velocissimi l'esca. La tremarella si effettua sia con lenze a piombino, che a catenella che a vetrino. La forma e il peso specifico della zavorra influenzano il comportamento dell’esca sott’acqua. Il recupero si effettua con la sola canna, mentre questa si sposta bisogna far vibrare il vettino e tra un recupero e l’altro il filo in eccesso và recuperato con il mulinello. L’intensità delle vibrazioni e la velocità di spostamento della

Concentrandosi sulla pesca a corta distanza si sceglierà una lenza a piombino, prediligendo uno “slim” (2-4gr): un piombo dalla forma allungata che affonderà più lentamente rispetto ad uno “Short”: piombo dalla forma tozza; per effettuare un recupero molto veloce a pelo d’acqua ed in presenza quindi di trote particolarmente voraci e “veloci”. Se le trote faticheranno ad inseguire esche recuperate troppo velocemente, o se si riceveranno parecchi “rifiuti” in fase di abboccata, sarà necessario “ammorbidire” la lenza e diminuire la velocità di recupero e si passerà quindi ad una lenza a catenella di styls o

Domenica 22 Luglio 2012, presso il bellissimo lago: “Laghi Blu Magenta” di Magenta (MI); ha “preso vita” il 1° Raduno Macinator: ossia una mattinata di pesca trascorsa in compagnia degli utenti di macinator.it. Questa semplice, ma divertente e piacevolissima manifestazione ha avuto inizio alle ore 7:30 del mattino; quando ci siamo ritrovati tutti al bar del lago  per bere un caffè in compagnia e per pagare la quota di ingresso al lago per 4 ore di pesca. Effettuato per ognuno di noi il biglietto di ingresso ci siamo subito precipitati sulla sponda “corta” del lago, esattamente

Lunedì 22 agosto 2011, io (Bonez), Pordo e Cavoz, in occasione del compleanno di Pordo, ci siamo recati al lago 3 Sport che si trova a Seguo di Settimo Milanese (MI): un lago di medie dimensioni e dalla elevata profondità, che consente alle trote di sopravvivere anche durante i periodi più caldi dell’anno. Si tratta di un complesso piuttosto spartano, dall’acqua non particolarmente limpida, nel quale abbiamo scelto di festeggiare questo compleanno, per il fatto che, in questo periodo, se ne sentiva parlare molto bene ovunque ed era una meta consigliata da molti pescatori. Giunti

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER:

Pescareonline.it