Scelta canna da pesca

09/10/2020 11:08 - 09/10/2020 11:10 #1 da Hasked
Scelta canna da pesca - discussione creata da: Hasked
Buongiorno a tutti gli utenti di questo forum! Sono Silvio da Roma e questo è il mio post. Inizio col ringraziarvi per le ore spese a leggere in questo forum, grande competenza e passione, credo che non mi iscrivessi ad un forum da 4/5 anni!

Detto ciò vi espongo i miei dubbi, sono un neofita della trota lago e finora ho sempre pescato con una 390 della carpelan trout 3-15 gr, una delle prime canne dechatlon, indistruttibile e per me abbastanza morbida in punta, probabilmente per voi un palo! associata ad un catana 3500 sfc.

Con questa canna ho provato un pò tutte le tecniche, vetrino, piombino, bombarda e Galleggiante, sempre con discreti risultati.

I laghetti che frequento a Roma sono tutti discretamente piccoli, già con un buon lancio con 10 gr arrivo oltre la metà tranquillamente.

Detto ciò non ho un budget enorme pensavo di tenere la canna che come seconda canna per il Galleggiante oppure per bombarde sopra i 7/8 gr. E comprare un canna entry level da tremarella con un azione 3/8 grammi, da utilizzare principalmente con vetrini da 5 in giù e bombardine di 5 grammi, la canna che vorrei deve essere più morbida di questa ma neanche super delicata altrimenti la spacco subito. Settimana scorsa di fianco a me c'era un ragazzo che pescava con un vetrino da 5 superslim e vedere quella canna flettersi al minimo tocco mi emozionava!

Fatto il punto con questo papiro il mio budget massimo è di 60€ e sono indeciso tra queste canne:

Trabucco flare slim lake trout 3-8 gr oppure 4-10 gr (c'è molta differenza? Se si potete descriverla?)

Shimano catana tr gt 3-8 gr

Lineaeffe keta vector lt3 3-8 gr

Maver twister trout az2 3-8 gr

Ci sono enormi differenze tecniche e qualitative tra queste canne? Quale scegliereste?

Vi ringrazio in anticipo!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

09/10/2020 11:17 #2 da Bonez
Scelta canna da pesca - Risposta di: Bonez
Ciao Silvio e grazie a te per esserti unito al gruppo Macinator. In quanto alla tua domanda ti suggerirei:

Trabucco flare slim lake trout 3-8 (la 4-10 è più simile come azione a quella che già possiedi)

oppure una:

Trabucco Hydrus Lake Trout 3-10 (novità 2020 simile a Flare)

oppure:

ti mando una mail...

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/11/2020 00:49 #3 da JaKe
Scelta canna da pesca - Risposta di: JaKe
Sempre di casa Trabucco trovi in giro delle fine serie (credo precedenti alla Hydrus) della serie Venom RS o Venom XS a ottimo prezzo.
la gialla è quella da 3-8gr
Molto versatile, come dicevo in altri post l'ho data in mano a completi neofiti e sono tutti rimasti sorpresi della facilità di lancio, etc. specialmente la 3-8.
Chiaro che soffrono un po in termini di ergonomia e bilanciatura ma sono fantastiche per cominciare.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.042 secondi

Sabato 12 Aprile 2014, presso il laghetto: "Il Fontanone New" di Chignolo Po' (PV), si è svolto il tanto atteso: "3° Raduno Macinator": una bellissima giornata da trascorrere in compagnia altri utenti Macinator e della fantastica passione che li accomuna: "La pesca della trota lago". Questa magnifica giornata, dalle favorevoli condizioni meteo, ha avuto inizio verso le ore 7 del mattino quando, uno dopo l'altro, tutti i partecipanti sono giunti sul posto. Fin dall'inizio si "respirava" un'aria di festa che anche il lago stesso sembrava percepire; la sua superficie, infatti, appariva increspata ed in continua

Costruito in svariate forme, differenti materiali e di diverse grammature; il galleggiante, comunemente chiamato anche: “ tappo”, può essere considerato uno dei “simboli” della pesca. Chiunque debba crearsi un’immagine di pesca lo farà, con tutta probabilità, pensando anche ad un galleggiante. Il suo compito è quello di trattenere la lenza ad una profondità prestabilita e di segnalare al pescatore le abboccate del pesce, immergendosi. Nonostante l’immagine del galleggiante sia comunemente associata ad un tipo di pesca “statica”, da qualche tempo, esso ha trovato largo impiego anche nel settore trota lago, agonistico e non solo. Molti

Domenica 8 maggio noi Macinator: Bonez e Pordo abbiamo partecipato ad una gara a coppie a Quinzano d’Oglio (BS) organizzata dalla società il Cefalo! Si tratta di un laghetto rettangolare piuttosto piccolo che può contenere al massimo 40 concorrenti che pescano contemporaneamente. Per l’occasione sono state immesse 2 quintali di trote che come spesso capita in questo campo di gara, gran parte si sono concentrate  in una zona del lago dove vi è una piccola cascata provocata dall’acqua di un canalino adiacente che alimenta il lago. Le 20 coppie partecipanti, sono state suddivise in 4

Domenica 11 settembre 2011, presso il laghetto Smeraldo di Langhirano (PR) si è svolta una bellissima gara di pesca alla trota ad invito, aperta a 45 coppie, a cui anche noi Macinator (io Bonez e Pordo) abbiamo partecipato. Per l’occasione sono state immesse la bellezza di 750Kg di trotelle da gara; per un totale di circa 6000 pesci, che al nostro arrivo al lago, verso le 7 del mattino, si trovavano sparse per tutto il lago, appena al di sotto della superficie dell’acqua: praticamente uno spettacolo!!! Non mi soffermo a descrivervi la struttura in quanto

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: