Consiglio bolognese 5/6 metri

28/01/2017 18:21 - 28/01/2017 18:22 #1 da Uluru
Consiglio bolognese 5/6 metri - discussione creata da: Uluru
Domanda un po strana...volevo prendere una bolo per il galleggiante ma siccome mi sto appassionando alla pesca in mare volevo sapere se posso coniugare le due cose con la stessa canna...in pratica la mia idea era prendere una bolognese 6mt con blocca a 5 (forse anche a 4, sarà troppo "indebolita"?) in modo che in laghetto la tengo della misura che mi serve e in foce posso pescare con una 6mt effettiva...in caso: che canna consigliate senza spendere una fortuna? Da trota ho delle specialist bianche la bolo della stessa serie come sarebbe?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

29/01/2017 16:46 #2 da Bonez
Personalmente possiedo le Spirit bolo azione strong sia da 6 che da 5 metri montate con un blocco teleregolabile e le reputo ottime canne; mi ci trovo benissimo ed ora come ora non le cambierei con nessun'altra canna. Per quanto riguarda il prezzo una 5 metri dovrebbe aggirarsi ora attorno alle 140€ nuda (che è un ottimo prezzo considerata la qualità).


ciauuuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

29/01/2017 17:47 #3 da Uluru
E per il discorso "2 in 1" andrebbe bene?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

29/01/2017 18:27 #4 da elio1999
senza ombra di dubbio andrebbe bene considera che la spirit rossa è praticamente la x arancio di daiwa, conosciuta e apprezzata anche per la pesca in foce, considera anche che per una sei montata bene andresti a spendere circa 250 260 euro contro i 300 di una daiwa x arancio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

29/01/2017 19:23 #5 da Uluru
Grazie ragazzi, e il discorso blocchi che mi dite?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

30/01/2017 09:00 #6 da Bonez

Uluru ha scritto: Grazie ragazzi, e il discorso blocchi che mi dite?


Io li ho fatti fare da glitterstyle, in carbonio: leggerissimi e dal minimo impatto estetico oltre che caratterizzati dall'ottima funzionalità.

ciauuuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.052 secondi

Venerdì 24 febbraio io(Pordo) e Teo,nonostante l’assenza dovuta al lavoro del Bonez e le indiscrezioni riguardo l’assenza quest’anno di prestigiosi marchi del settore,ci siamo recati a Bologna per assistere al fishingshow 2012! Dopo aver parcheggiato a circa 1,5 km di distanza causa costo dei parcheggi limitrofi la fiera che era di 16 EURO,giunti all’ingresso principale abbiamo potuto constatare che il padiglione dove quest’anno si svolgeva il fishingshow era diverso da quello degli anni precedenti cosi che per raggiungere il padiglione 36 all’ingresso Nord Michelino abbiamo dovuto prendere un trenino gratuito che ci ha accompagnato dinnanzi

Laghetto Cantone - Nerviano (MI) - 05/05/2018 Come ormai ogni anno accade, a partire dal 2012, sabato 5 Maggio 2018, presso il Laghetto Cantone di Nerviano (MI), si è svolto il: “7° Raduno Macinator”. Per tutti coloro che ancora non avessero chiaro di cosa si tratta preciso che: il Raduno Macinator NON è una gara di pesca ma una divertente giornata da trascorrere in compagnia, sulle sponde di un lago, pescando ed alla quale CHIUNQUE può partecipare. Un evento al quale tengo particolarmente, che richiede parecchio tempo ed un non indifferente impegno, per una buona

Dal mio rapporto di collaborazione con l’azienda Trabucco, iniziato a Gennaio 2019, nasce il progetto: “Warden”. Si tratta di una serie di canne, da trota laghetto, particolarmente ampia in grado di soddisfare le esigenze agonistiche più disparate. La serie è composta da ben 12 azioni differenti, utili per affrontare al meglio ogni condizione di pesca, che va dal più piccolo piombino da un grammo fino a zavorre molto più “importanti” quali bombarde anche da 30-35 grammi di peso. La serie Warden si suddivide principalmente in: CINQUE modelli specifici per la pesca a corto raggio, ognuno

Domenica 12 giugno, presso il Lago Smeraldo di Langhirano (PR), si è svolta una bellissima gara aperta a 60 coppie che pescavano alternativamente sullo stesso picchetto; proprio per questo alcuni concorrenti hanno deciso di parteciparvi individualmente pagando ovviamente la quota d’iscrizione doppia. La manifestazione prevedeva il rilascio di ben 7 quintali di trotelle da gara (circa 10/12 pesci per ogni Kg) ed è stata suddivisa in 10 spostamenti; ognuno dei quali prevedeva il doppio turno di pesca: prima pescava il concorrente n°1 e poi il concorrente n°2 di ogni coppia. Giunti sul posto, a noi

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: