mulinelli della trabucco

22/05/2017 12:43#11da Pier79

Ziolele69 ha scritto: Io non sono un grande intenditore ma ho acquistato un Trabucco brave fa e avendo anche un revros daiwa non mi sembra che il Trabucco sia inferiore come qualità complessiva. E anche il prezzo non è molto diverso.


Ciao,
che taglie hai dei due mulinelli????
Il revros 3000 a livello di diametro di bobina può essere paragonato ad un brave 3500 o 4500??
Grazie....

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/05/2017 10:22#12da Ziolele69
Ciao io ho un revros 3000 mentre il Trabucco brave è un 4500 ma direi che le bobine come ampiezza si equivalgono la differenza è che il Trabucco ha la bobina svasata tipo shimano x capirci.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

29/09/2017 14:21#13da Artico784
Ciao, volevo chiederti come lo senti a livello di potenza queso Brave e come ti sembra l imbobbinamento???

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

29/09/2017 18:08#14da Ziolele69
Ciao x quanto riguarda l"imbobinamento è direi molto buono è a spire incrociate mai avuto nessun problema di parrucche o simili x la Potenza se intendi come tira il pesce una volta allamato con trote normali direi nessun problema gira senza appuntamenti di nessun tipo. Tieni presente che è un mulo da 60 euro non si può pretendere più di tanto.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

29/09/2017 19:06#15da Artico784
si si ho visto il prezzo , lo volevo prendere per pescare a bombarda visto che recupera ben 95 cm di filo(taglia5500) ha una bella bobbina ampia e dovrebbe favorire il lancio(anche per questo ti ho chiesto come imbobbina) e poi nn pesa neanche tanto,315gr se nn sbaglio. Grazie,se puoi postare una foto per vedere l imbobbinameto te ne sarei grato!!!!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

29/09/2017 19:39#16da Ziolele69
Adesso sono al lavoro e non posso se mi mandi in privato il tuo numero te le mando con whatsapp xchè qui non ho mai caricato foto e non so come si fa.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

29/03/2020 11:04#17da alex1981
Buongiorno a tutti cè qualche possessore del modello krius?????

Mi servirebbero delle impressioni sto cercando un mulo da mettere su una canna da bombarda che abbia doppia bobina da poter sfruttare in estiva a feeder
ed questo mulo dovrebbe avere doppia clip ammortizzata e gentilmente se qualcuno mi può dire se può andare ed in quale misuragrazie e buona giornata.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

30/03/2020 08:28#18da Bonez
Ciao Alex, io possiedo qualche Krius che utilizzo sulle mie Astore TRT float da galleggiante e su qualche Warden. Ti assicuro che è una: "macchina da guerra". Nonostante il suo costo contenuto gode di elevata fluidità, incredibile potenza ed affidabilità nel tempo. Ho amici che lo utilizzano a feeder "pesante" da almeno due anni ed il krius non ha mostrato alcun cedimento.

te lo consiglio, senza alcun dubbio.

ciauuuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

30/03/2020 10:07#19da alex1981

Bonez ha scritto: Ciao Alex, io possiedo qualche Krius che utilizzo sulle mie Astore TRT float da galleggiante e su qualche Warden. Ti assicuro che è una: "macchina da guerra". Nonostante il suo costo contenuto gode di elevata fluidità, incredibile potenza ed affidabilità nel tempo. Ho amici che lo utilizzano a feeder "pesante" da almeno due anni ed il krius non ha mostrato alcun cedimento.

te lo consiglio, senza alcun dubbio.

Sai per caso i diametri delle bobine?????
O se il 3500 è pari al vecchio 3000A daiwa

ciauuuuuuuuuz

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

30/03/2020 10:34#20da pensio55
Ciao Daniele tu che lo hai cosa ne pensi dello zero ? Per la pesca al l.inglese lo vedresti o e meglio qualche altro modello?.mi piace il peso e il rapporto in cm di recupero.4500.grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.058 secondi

Venerdì 3 giugno 2011, abbiamo testato il lago delle sette fontane di Castelletto di Leno (BS); giunti sul posto abbiamo dato uno sguardo veloce al lago e tenendo conto della regola del vento e della presenza di altri pescatori in quel punto abbiamo scelto la nostra zona di pesca; ossia la sponda corta del lago opposta rispetto all’ingresso. Non conoscendo affatto il lago e considerata la stagione abbiamo iniziato la nostra battuta di pesca con una bombarda da 20gr della fassa banda blu, e dato che non conoscevamo la profondità del lago abbiamo effettuato un

Lago Verde (PC) - 29/04/2017 Sabato 29 Aprile 2017, presso il Lago Verde di Piacenza (PC), si è svolto il: “6° Raduno Macinator”: una piacevole giornata trascorsa tra amici, sulle sponde di un lago, pescando. Ci tengo a precisare, ancora una volta, che il Raduno Macinator NON è una gara ma una divertente pescata in compagnia alla quale TUTTI possono partecipare. Un’occasione per rincontrare “vecchi” amici, per conoscerne di nuovi e per scambiarsi opinioni utili per migliorarsi accrescendo così le proprie conoscenze ed abilità di pesca sportiva. Si tratta di un evento al quale tengo particolarmente,

Domenica 8 maggio noi Macinator: Bonez e Pordo abbiamo partecipato ad una gara a coppie a Quinzano d’Oglio (BS) organizzata dalla società il Cefalo! Si tratta di un laghetto rettangolare piuttosto piccolo che può contenere al massimo 40 concorrenti che pescano contemporaneamente. Per l’occasione sono state immesse 2 quintali di trote che come spesso capita in questo campo di gara, gran parte si sono concentrate  in una zona del lago dove vi è una piccola cascata provocata dall’acqua di un canalino adiacente che alimenta il lago. Le 20 coppie partecipanti, sono state suddivise in 4

Indipendentemente dalla stagione, in presenza di laghi di piccole dimensioni o comunque in tutti i casi in cui le trote stazionano nei primi 20-30 metri d’acqua dalla sponda, una lenza a piombino o una a catenella costituiscono una delle soluzioni migliori, e più redditizie, per la pesca alla trota in lago."Piombo"è il termine più diffuso, molto generalizzato, che l'agonista, o comunque la maggior parte dei pescatori, utilizza per far riferimento alla zavorra che si utilizza per la costruzione di una lenza. Come dice la parola stessa, si tratta di un cilindretto di piombo,

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: