Terminale spinning in mare

01/07/2020 02:56 #1 da vito97
Terminale spinning in mare - discussione creata da: vito97
Salve a tutti, sono un po' fuori luogo ma vorrei porvi una domanda: conoscete un buon fluorocarbon o misto che sia buono per lo spinning in mare al serra, spigole, occhiate, ecc...? Niente di abnorme ovviamente, niente tonni. Io ho un take akashi dello 0.40, ma mi sembra molto elastico come filo e sinceramente non ci ho ancora pescato, onde evitare di perdere uno shoreline da 20€. Qualcuno di voi lo ha provato?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

01/07/2020 07:35 #2 da Bonez
Ciao, non sono esperto di pesca in mare ma ho feedback di amici, colleghi e conoscenti che utilizzano con soddisfazione il Trabucco XPS Ultra strong FC403 Saltwatrer. La versione freshwater dello stesso fluorocarbon è quella che io stesso utilizzo e consiglio ad occhi chiusi; pertanto sono certo che sarai soddisfatto.

File allegato:

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

01/07/2020 10:04 #3 da vito97
Ciao Bonez, grazie mille per la risposta. I carichi di rottura sono veritieri? Tenuta al nodo? 100% FC? Un'altra domanda, un buono snap? Ho sempre usato i mari fighter snap ma ora sono praticamente introvabili. Il mio negoziante ha Nomura e Seaspin jack. Mi sono informato sui Seaspin e sono ottimi a quanto dicono, ma 6€ mi sembrano davvero tantini per dei moschettoni, i Maria li pagavo sui 4€

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

01/07/2020 10:11 #4 da Bonez
Ciao, figurati, siamo qui apposta. In quanto ai carichi di rottura non possiedo sofisticati strumenti per verificarli con precisione ma ti assicuro che, per la mia esperienza, l'FC403 è tra i migliori fluorocarbon che abbia mai utilizzato, anzi, ad oggi: il migliore 100% fluorocarbon. Se vuoi una valida alternativa ai Seaspin jack ma più economica prova a valutare i Trabucco bent head fast snap.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

01/07/2020 15:44 #5 da vito97
purtroppo non riesco a trovare il fc da te consigliatomi, un negozio della mia zona ha il tubertini gorilla uc-4. potrebbe andare bene? alla fine comunque opterò per i seaspin jack perchè dei nomura che possiedo non mi fido molto (anche i moschettoni consigliatimi non sono disponibili)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/07/2020 08:25 #6 da Eddy85
Ciao Vito97,
Se il tuo negoziante tratta Tubertini, puoi indirizzarti su Carbon White o Fantasm.

I prezzi sono completamente diversi dal Fishing Ferrari che hai, ma anche la qualità è decisamente diversa.

Un buon fluorocarbon made in japan ricordati che difficilmente lo trovi a meno di 10-11 euro per 50 m.

E se non vuoi rimetterci esche che costano parecchi soldi, ti consiglio di spendere per un buon fluorocarbon, sono soldi spesi bene.

Ciao ciao

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/07/2020 10:19 #7 da vito97
Ho trovato l'xps in un altro negozio e come moschettoni ho preso gli stonfo Quick link. Grazie a tutti per i consigli

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.314 secondi

 Mercoledì 20 luglio 2011, io (Bonez), Pordo ed un amico siamo andati a testare i Laghi Blu Magenta (MI); si tratta di un lago dalle dimensioni medio/grandi in cui, data la sua grande profondità, si effettua la pesca alla trota tutto l’anno; anche durante i periodi più caldi come quello in cui siamo. Siamo giunti sul posto verso le ore 10 di mattina, dopo una bella macinata di 120 chilometri circa, e dato che era la prima volta in assoluto che ci trovavamo a pescare al Lago Blu Magenta, per quanto riguarda la scelta del

Costruito in svariate forme, differenti materiali e di diverse grammature; il galleggiante, comunemente chiamato anche: “ tappo”, può essere considerato uno dei “simboli” della pesca. Chiunque debba crearsi un’immagine di pesca lo farà, con tutta probabilità, pensando anche ad un galleggiante. Il suo compito è quello di trattenere la lenza ad una profondità prestabilita e di segnalare al pescatore le abboccate del pesce, immergendosi. Nonostante l’immagine del galleggiante sia comunemente associata ad un tipo di pesca “statica”, da qualche tempo, esso ha trovato largo impiego anche nel settore trota lago, agonistico e non solo. Molti

Dal mio rapporto di collaborazione con l’azienda Trabucco, iniziato lo scorso gennaio 2019, dopo un anno di lavoro, nasce una super novità 2020: che prede il nome di Switch Lake Trout. Si tratta di una serie di canne, TOP di gamma, composta da 13 modelli differenti, che ho avuto l’onore di “disegnare” per Trabucco. 5 sono le azioni da Tremarella, tutte lunghe 4.00mt ed identificate dal colore rosso e ben 8 modelli da Bombarda caratterizzati da lunghezze differenti: da 4,20 fino a 5.00 mt ed identificati dal colore arancione. L’ impiego di un

Sabato 3 settembre 2011, io (Bonez) assieme al Cavoz, ci siamo recati al lago del Cigno che si trova in via Donzinetti 43 a Borgosatollo (BS): un lago dalle medie dimensioni, ma piuttosto profondo; caratterizzato da un’acqua limpidissima e fresca in grado di ospitare le trote anche durante i periodi più caldi dell’anno. Giunti sul posto, verso le 7:30 del mattino, abbiamo dato uno sguardo generale al lago, analizzando soprattutto le zone più affollate dalla presenza di pescatori, ed abbiamo subito notato che vi era una densa concentrazione di pescatori sulla riva di ghiaia, opposta

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER:

Pescareonline.it