Lago Le Sette Fontane (BS) - 03/06/2011

Lago Le Sette Fontane (BS) - 03/06/2011

Venerdì 3 giugno 2011, abbiamo testato il lago delle sette fontane di Castelletto di Leno (BS); giunti sul posto abbiamo dato uno sguardo veloce al lago e tenendo conto della regola del vento e della presenza di altri pescatori in quel punto abbiamo scelto la nostra zona di pesca; ossia la sponda corta del lago opposta rispetto all’ingresso. Non conoscendo affatto il lago e considerata la stagione abbiamo iniziato la nostra battuta di pesca con una bombarda da 20gr della fassa banda blu, e dato che non conoscevamo la profondità del lago abbiamo effettuato un paio di lanci senza esca, lasciando calare la bombarda fino sul fondo prendendo il tempo con un cronometro. La bombarda impiegava circa 25-30 secondi per raggiungere il fondo; abbiamo così effettuato un po di “passate” a diverse profondità: direttamente appoggiati sul fondo, a 20 secondi, a 15 secondi e a 10 secondi catturando 4 pesci in due nella prima mezz’ora abbondante di pesca e tutti a profondità differenti. Questa situazione ci ha dimostrato che le trote catturate erano “casuali” e non rappresentavano un branco di trote situato ad una determinata profondità; abbiamo così deciso di effettuare qualche lancio più in superficie con una bombarda meno affondante, utilizzando una 20gr G7 della fassa (quella con la riga verde) lasciandola affondare per 15 secondi. Questa pesca si è dimostrata più efficace, facendoci catturare una decina di trote nel giro di una mezz’oretta, ma mentre effettuavamo queste passate abbiamo avvertito qualche abboccata nel sottoriva ed abbiamo così deciso di provare a pescare con un piombino da 4gr concentrandoci sul sottosponda. Anche questa pesca ci ha subito regalato 3-4 abboccate pescando appoggiati sul fondo, ma che purtroppo si sono concluse poco dopo; così io (Bonez) ho deciso di sondare tutta la sponda con la canna da piombino in cerca di qualche abboccata. Giunto poi a circa 30 metri da dove pescavamo in precedenza ho catturato 4 trote su 4 passate; ho così chiamato anche Pordo e ci siamo spostati con tutta l’attrezzatura in quella zona dove abbiamo iniziato una serie di una quarantina di catture tutte pescando a tremarella con un piombino da 4gr appoggiato sul fondo a circa 10 – 15 metri da riva. Tutte le trote catturate erano di taglia medio-piccola (da gara) e la giornata si è conclusa con un cinquantina di catture in totale grazie allo spostamento finale e quindi all’ultima ora trascorsa pescando a piombino. Se volete quindi un lago in cui effettuare una bella pesca estiva a bombarda, divertendovi catturando qualche bella trota, questo non è per niente il posto adatto; se cercate invece un lago bello da vedere, estremamente curato nel quale trascorrere una giornata in compagnia magari della famiglia e volete mettere la pesca in secondo piano vale la pena di visitarlo.

http://www.lagodellesettefontane.it/

by Bonez

Non ci sono ancora commenti

Lascia i tuoi commenti

  1. Invio commento come ospite. Registrati o Accedi con il tuo account.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione

In questo articolo mi limito a rendere pubblico un ritaglio di giornale tratto dal quotidiano: "Il Cittadino del lodigiano" www.ilcittadino.it edizione di Sabato 10 Marzo 2012 e dedicato alla prima gara a trote organizzata dalla A.S.D. Pescasport Graffignana presso il laghetto: "La Trota nel Birreto" di Corno Giovine (LO). {gallery width=400 height=500 captions=boxplus.hover}notizie_giornale/1_gara_coppie_graffignana.jpg{/gallery}

Sabato 17 settembre 2011, io (Bonez), Cavoz e Soffritto, abbiamo deciso di fare una pescata in un laghetto piccolo e ci siamo così recati al laghetto di Roccafranca (BS). Muniti di navigatore, dato che nessuno di noi era mai stato in quel lago, siamo giunti a destinazione verso le ore 7:10 del mattino e nonostante fosse abbastanza presto, la prima metà del laghetto era già occupata, su entrambe le sponde, da parecchi pescatori. Così, dopo aver effettuato il biglietto, ci siamo posizionati in una posizione quasi “obbligata”; precisamente a circa metà del lago sulla sponda opposta

Dato il successo ottenuto con il "2° Raduno MACINATOR", caratterizzato anche dalla mia assenza, a causa dell'infezione che mi ha colpito: la varicella e considerate le numerose richieste che ho ricevuto nei giorni seguenti all'evento passato ho così deciso di riproporre, entro tempi brevissimi, la manifestazione intitolandola: "REMAKE 2° raduno MACINATOR". Un evento così speciale meritava anche un luogo altrettanto speciale; e per non essere ripetitivo, ho così scelto come "teatro" di questa manifestazione la bellissima struttura: "Lago Verde" sito in loc. Mortizza (PC): un bellissimo complesso costituito da 2 laghi uno grande ed uno piccolo

 Sabato 10 settembre 2011, io (Bonez) ed il Cavoz, abbiamo deciso di trascorrere la nostra mattinata in un altro lago della provincia di Brescia e più precisamente al lago Canada, che si trova a Borgosatollo (BS), a poco più di un chilometro di distanza dal laghetto del Cigno. Si tratta di un laghetto di forma quasi rettangolare, dalle medie dimensioni e piuttosto profondo, avente un’acqua abbastanza trasparente e fresca nel quale, ovviamente, si effettua la pesca alla trota tutto l’anno, anche durante i periodi più caldi dell’anno, come questo. Siamo arrivati a destinazione verso le

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: