7° Raduno Macinator - 2018
Laghetto Cantone - Nerviano (MI)
Fassa Essence Lake Trout
Nuovissima serie di canne da trota lago by Daniele "Bonez" Bonetti
6° Raduno Macinator
Lago Verde (PC)
Deep Bombarde
Nuove bombarde affondanti by Fassa
ABC Trota Lago
Raccolta di articoli dedicati alla trota lago
Video di una battuta di pesca
by Fassa Srl
Fassa Spirit Bolo
Canne bolognesi top di gamma by Fassa
Fassa Spirit
Nuovissima serie di canne Top di gamma by Fassa
Fassa Prime
Nuovissima serie di canne Entry level by Fassa
Il rotolino avvolgilenza
come utilizzarlo... (video)

La riserva di Gorreto (GE)

Per chi non lo conoscesse: "Gorreto" è un piccolo Comune della provincia di Genova in Liguria, al confine tra il Piemonte (provincia di Alessandria) e l'Emilia-Romagna con la provincia di Piacenza: questo "paesino" è ubicato alla confluenza del torrente Dorbera e del fiume Trebbia che, nell'alta valle ligure, si presenta con correnti, buche e bellissime lame d'acqua e nel quale è possibile esercitare tutte le tecniche di pesca, nelle "acque libere" e nelle "riserve di pesca" gestite con cura dall'Associazione Pescatori Val Trebbia. Così, venerdì 13 Giugno 2014, io (Bonez) assieme a 2 amici (Teo e Bonfi) ci siamo recati in questa magnifica valle per trascorrere una giornata di pesca in compagnia immersi nella natura e più precisamente nella cosiddetta: "Zona 1" della riserva di Gorreto che si estende sul fiume Trebbia per circa 1,5 km da il "lago" sottostante la briglia nel Comune di Gorreto verso monte dove confina con la Zona 2.

Per poter accedere alla Zona 1 "Cattura" è necessario presentarsi in una delle 2 strutture presenti nel comune di Gorreto: Albergo Miramonti o Bar Torre, muniti di regolare licenza di pesca e tessera F.I.P.S.A.S. e versare la quota di 20€; attraverso la quale verrà rilasciato un "permesso", della durata di mezza giornata, che consente inoltre di catturare e trattenere 5 salmonidi. Così, dopo aver ritirato i permessi, ci siamo recati sul tratto di fiume al quale avevamo accesso e risalendolo lentamente abbiamo iniziato a pescare cercando di insidiare le trote (iridee, fario, salmerini) che scorgevamo nelle varie "buche", dietro ai massi o nascoste sotto alla vegetazione vicino al sottoriva. Abbiamo pescato con una canna da spinning utilizzando come esca vari rotanti, ondulanti e "gomme" (tra cui il vermone Berkley Gulp) montate su teste piombate e le prime catture non si sono fatte attendere molto; dopo pochi minuti siamo infatti riusciti a catturare già i primi salmonidi. Risalendo lentamente il tratto della riserva siamo poi giunti in una zona del fiume con buche piuttosto profonde dove, grazie all'acqua cristallina, si riuscivano a scorgere diverse trote iridee, fario e salmerini presenti a diverse profondità e così abbiamo insistito pescando per parecchio tempo in quella zona riuscendo ad effettuare catture anche di taglia tra cui un iridea di circa 2Kg. Considerata la limpidezza dell'acqua e la diffidenza delle trote di fiume abbiamo utilizzato terminali piuttosto sottili (fluorocarbon TD Brave 0.13) e purtroppo altre 2 trote di taglia (stimate circa 3KG), con i loro denti affilati, hanno spezzato il terminale guadagnandosi di nuovo la libertà. Immersi in un paesaggio spettacolare, dinnanzi ad un'acqua cristallina ed a magnifiche trote che si scorgevano qua e la mimetizzate sul fondale o nascoste tra i sassi la giornata scorreva veloce e si è, purtroppo, presto avvicinato il momento di dover lasciare il torrente; così, verso le ore 11, abbiamo iniziato a dirigerci lentamente a valle effettuando qualche sosta per insidiare le ultimissime trotelle a disposizione per ogni permesso lasciando così, a malincuore, il fiume verso le ore 12:15. La nostra splendida giornata non poteva che concludersi con un pic-nic in compagnia immersi nella natura; così, una volta ritornati all'auto, ci siamo fermati all'ombra sulla sponda del trebbia per gustare ottimi salumi in compagnia e per brindare alla magnifica giornata appena trascorsa e a questa indimenticabile esperienza che consiglio a tutti voi. Concludo questo breve articolo ringraziando i miei compagni di avventura: "Teo" e "Bonfi" per la bellissima giornata trascorsa assieme sulle rive del Trebbia in compagnia della nostra passione comune ed in particolar modo Bonfi per averci portato con lui in questo bellissimo luogo prima d'ora a noi "sconosciuto"; appuntamento alla prossima...

Se qualcuno di voi fosse interessato a recarsi presso la Riserva di Gorreto potete trovare maggiori dettagli ed informazioni sulla brochure 2014

by bonez

GALLERIA FOTO:

 

VIDEO di una cattura (iridea circa 2Kg):

Carica Altri Commenti

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0 / 2000 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere lungo tra 10-2000 caratteri
termini e condizioni.

Ultime dal forum:

Ultimi commenti:

Salve, vorrei chiedere una cosa, secondo voi verso dicembre una bombarda di gr 5 e G 0.6 è adatta in un laghetto? O sarebbe preferibile una bombarda c...
un GRAZIE in particolare a: chiurulla
salve, domanda da neofita. come faccio a riconoscere se un vetrino è di vetro o di plexiglass guardandolo?
Salve amici, qualcuno di voi da dirmi come mai quando vado in pesca con bombarda girella tripla e finale di 2 metri, su quest'ultimo mi si forma una b...
Ragazzi qualcuno sa dirmi se la bolognese Daiwa samurai bolo lake trout float va bene anche in mare per lo a pesca di spigole
Ciao Bonez...la mia domanda è questa..Mi hanno regalato una shimano aernos da tremarella azione 0 (0-3g) che mulinello mi consigli??
(Io pensavo un ...

Ultime catture:

Facebook fans: