Il frullino

Soprattutto durante la pesca estiva a bombarda, e soprattutto se volete insidiare trote di dimensioni medio/grandi, potete ricorrere ad un innesco misto: pastella/grub siliconico per creare il cosiddetto “frullino”. Se ancora non sapete come fare per realizzarlo potete seguire le istruzioni del seguente video:

byBonez

Se ancora qualcosa non vi è chiaro o se volete semplicemente lasciare un vostro commento fatelo qui sotto:

Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Ciao, ma la coda del Falcetto quanto dura sull'amo?

Piediluco
Non hai il permesso di visualizzare allegati
Bonez Amministratore Autore    Piediluco
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Ciao, la durata della coda del falcetto dipenda da molti fattori tra cui il tipo di abboccata, le operazioni di slamatura, ecc, ecc... Può succedere quindi di doverla sostituire o perderla già dopo la prima cattura così come di riuscire a...

Ciao, la durata della coda del falcetto dipenda da molti fattori tra cui il tipo di abboccata, le operazioni di slamatura, ecc, ecc... Può succedere quindi di doverla sostituire o perderla già dopo la prima cattura così come di riuscire a riutilizzarla per diverse catture...
ciauuuuuuuz

Leggi Tutto
Bonez
Non hai il permesso di visualizzare allegati
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

per far tenere piu solida e resistente la pastella o pasta unn trucco è mettere sull amo una mola si compra nei negozi di pesca oppure togli la molla da una penna e la inserisci nell amo poi la rivesti di pasta e il gioco è fatto <br />provare...

per far tenere piu solida e resistente la pastella o pasta unn trucco è mettere sull amo una mola si compra nei negozi di pesca oppure togli la molla da una penna e la inserisci nell amo poi la rivesti di pasta e il gioco è fatto <br />provare per credere ;-)

Leggi Tutto
sampei97
Non hai il permesso di visualizzare allegati
Bonez Amministratore Autore
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

prorpio oggi ho provato a fare l'esperimento di montare il cosidetto 2frollino", risultato: la pasta se non al primo ma al secondo lancio se ne andava. è solo colpa mia o c'è un trucco?? ciao e grazie
<br />Non esistono trucchi particolari; se la...

prorpio oggi ho provato a fare l'esperimento di montare il cosidetto 2frollino", risultato: la pasta se non al primo ma al secondo lancio se ne andava. è solo colpa mia o c'è un trucco?? ciao e grazie
<br />Non esistono trucchi particolari; se la pasta rimane sull'amo per pochissimi lanci prova ad aumentare leggermente la quantità, utilizza un amo leggermente più grande corredandolo di apposita "molla" per pastella ed utilizza, se non lo hai già fatto, la pastella Berkley che è la migliore e la più resistente...<br />Ciauuuuuuz

Leggi Tutto
Bonez
Non hai il permesso di visualizzare allegati
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

prorpio oggi ho provato a fare l'esperimento di montare il cosidetto 2frollino", risultato: la pasta se non al primo ma al secondo lancio se ne andava. è solo colpa mia o c'è un trucco?? ciao e grazie

spiretto
Non hai il permesso di visualizzare allegati
Bonez Amministratore Autore
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

scusate ragazzi...ma perche' nonmi appare il video nell'articolo?e' un probl.del mio pc?come posso recuperarlo?grassssie....
<br /><br />Ciao rapala; ho appena provato a visualizzare il video e sono riuscito a riprodurlo senza problemi; credo...

scusate ragazzi...ma perche' nonmi appare il video nell'articolo?e' un probl.del mio pc?come posso recuperarlo?grassssie....
<br /><br />Ciao rapala; ho appena provato a visualizzare il video e sono riuscito a riprodurlo senza problemi; credo quindi che possa essere solamente un problema del tuo pc o della tua connessione; mi spiace non potere aiutarti... Ciauuuuz

Leggi Tutto
Bonez
Non hai il permesso di visualizzare allegati
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

scusate ragazzi...ma perche' nonmi appare il video nell'articolo?e' un probl.del mio pc?come posso recuperarlo?grassssie....

rapala1672
Non hai il permesso di visualizzare allegati
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Ciao! Sai per caso come si chiama di preciso la parte in silicone?<br /><br /> ;-)
<br /><br />È la coda di un falcetto siliconico ad esempio il Berkley Grub.<br />Ciauuuuuz
<br /><br />Grazie!

Simone
Non hai il permesso di visualizzare allegati
Bonez Amministratore Autore
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Ciao! Sai per caso come si chiama di preciso la parte in silicone?<br /><br /> ;-)
<br /><br />È la coda di un falcetto siliconico ad esempio il Berkley Grub.<br />Ciauuuuuz

Bonez
Non hai il permesso di visualizzare allegati
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Ciao! Sai per caso come si chiama di preciso la parte in silicone?<br /><br /> ;-)

Simone
Non hai il permesso di visualizzare allegati
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

innesco micidiale...con una mollettina poi si può anche lanciare bombarde di un certo peso senza compromettere la pastella. bel video!

Christian
Non hai il permesso di visualizzare allegati
Non ci sono ancora commenti

Lascia i tuoi commenti

  1. Invio commento come ospite. Registrati o Accedi con il tuo account.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione

Sostieni il sito Questo sito (www.macinator.it), i cui contenuti sono completamente GRATUITI e liberamente consultabili, NON è un sito professionale e NON ha NESSUNO scopo di lucro, ma è stato creato, e viene continuamente "mantenuto", solo per diffondere una grande passione per la pesca della trota lago. Per chi non lo sapesse però, per mantenere on-line un sito, ogni anno, si  devono sostenere le spese di mantenimento del dominio, dello spazio web ed i costi di gestione/manutenzione, che peraltro aumentano con l'aumentare delle visite, del traffico e dei contenuti offerti. "Dietro" a macinator non vi stà nessuno sponsor,

Son certo di poter affermare che, la più grande novità Fassa 2017 è, senza dubbio, rappresentata dalla nuovissima serie di canne, da trota lago, che prende il nome di Essence. Presentate lo scorso Febbraio, in occasione del Pescare Show di Vicenza, le nuovissime Essence hanno, in questi giorni, finalmente fatto la loro comparsa nei negozi. Attualmente, la serie Essence non sostituisce nessuna delle altre serie di canne, a marchio Fassa, in commercio ma le affianca interponendosi, a livello qualitativo, tra le Entry level: “Prime” e le top di gamma: “Spirit”. Si tratta però di una

{tab A}{slider Alconite}Il termine "alconite" identifica un tipo di materiale all'avanguardia utilizzato per la realizzazione di alcuni passanti (anelli) tra i migliori attualeente in commercio. I passanti in alconite sono tra gli  ultimi nati in casa Fuji e si caratterizzano per una maggiore resistenza alle forze di compressione ed una miglior distribuzione del calore dovuto all'attrito. Rispetto al materiale concorrente al "OP": SIC un anello in alconite pesa all'incirca il 10% meno.{slider Annoccatore}Con il termine "annoccatore" ci si riferisce all'attrezzo utilizzato per ammazzare le trote, immediatamente dopo la loro cattura, riducendone al minimo l'agonia e

Dal mio rapporto di collaborazione con l’azienda Trabucco, iniziato a Gennaio 2019, nasce il progetto: “Warden”. Si tratta di una serie di canne, da trota laghetto, particolarmente ampia in grado di soddisfare le esigenze agonistiche più disparate. La serie è composta da ben 12 azioni differenti, utili per affrontare al meglio ogni condizione di pesca, che va dal più piccolo piombino da un grammo fino a zavorre molto più “importanti” quali bombarde anche da 30-35 grammi di peso. La serie Warden si suddivide principalmente in: CINQUE modelli specifici per la pesca a corto raggio, ognuno

 

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it e vuoi dare il tuo contributo per sostenere le spese di mantenimento del sito puoi farlo attraverso una piccola donazione. Per effettuare la tua donazione scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure , CLICCA sull'immagine sottostante per effettuare la tua donazione mediante connessione protetta,  attraverso il diffusissimo e sicuro metodo di pagamento paypal con una normalissima carta di credito: