La pastella a cucchiaino

Se volete innescare la classica pastella da trote della Berkley, disponibile in piccoli vasetti di vetro, in moltissime colorazioni differenti, con o senza l’aggiunta di brillantini, in modo che ruoti velocissima, come fosse la paletta di un cucchiaino da spinning, eseguite le operazioni come nel video seguente:

byBonez

Se ancora qualcosa non vi è chiaro o se volete semplicemente lasciare un vostro commento fatelo qui sotto:

Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Ciao e grazie per il video..
Volevo chiedere se è vero e perché la pasta in inverno e'meno efficace...

Grazie

Filippo
Bonez Amministratore Autore    Filippo
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Ciao Filippo, non so dove tu abbia letto o sentito questa affermazione, ma per la mia esperienza ti posso dire che NON è assolutamente vero che la pastella in inverno risulta meno efficace. La sua efficacia o meno è assolutamente indipendente...

Ciao Filippo, non so dove tu abbia letto o sentito questa affermazione, ma per la mia esperienza ti posso dire che NON è assolutamente vero che la pastella in inverno risulta meno efficace. La sua efficacia o meno è assolutamente indipendente dalla stagione.
Ciauuuuuuuuuz

Leggi Tutto
Bonez
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Ciao! Complimenti per il video!
Grazie ai Macinator ho sempre effetuato Belle catture!
La Pastella Usata è quella della Berkley Powerbait
Visto il mio daltonismo mi dici che colore é?
Grazie!

Marco
Bonez Amministratore Autore    Marco
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

Ciao Marco e grazie per i complimenti. La pastella utilizzata per effettuare l'innesco è quella della Berkley ed il colore è: multicolor (un mix arancio, giallo, verde).
Ciauuuuuuz

Bonez
Bonez Amministratore Autore
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

ciao samuele ed innanzitutto GRAZIE per i ripetuti complimenti... Per quanto riguarda questo tipo di innesco può andare bene un amo del n°6, ma anche un n°4 (con eventuale aggiunta di molla) a seconda della quantità di pastella che utilizzi: meno...

ciao samuele ed innanzitutto GRAZIE per i ripetuti complimenti... Per quanto riguarda questo tipo di innesco può andare bene un amo del n°6, ma anche un n°4 (con eventuale aggiunta di molla) a seconda della quantità di pastella che utilizzi: meno pasta amo del n°6; più pasta amo del n°4. Quanto alla ferrata in questo caso, così come quando si utilizza la "gomma" o il "frollino" è bene attendere che la trota ingoi bene l'esca e non avere troppa fretta di ferrare; attendendo più di quanto non si aspetta normalmente innescando la classica camola del miele.<br />Se hai altri dubbi o quello che ho scritto non è chiaro sono qui...<br /><br />ciauuuuuuuz

Leggi Tutto
Bonez
Questo commento è stato minimizzato dal moderatore sul sito

ciao e complimenti per il sito!<br />una domanda sull'innesco della pastella a cucchiaino (o il "barbiere" come lo chiama il buon Fausto Buccella), uso molto spesso questo tipo di innesco soprattutto in estate e devo dire che è catturante al...

ciao e complimenti per il sito!<br />una domanda sull'innesco della pastella a cucchiaino (o il "barbiere" come lo chiama il buon Fausto Buccella), uso molto spesso questo tipo di innesco soprattutto in estate e devo dire che è catturante al massimo! purtroppo non è sempre facile allamare le trote con questo tipo di innesco.<br />Vi faccio alcune domande: che tipo di amo consigliate di usare? (di solito uso un n°6 con la molletta e forse è un pò piccolo per questo innesco volevo provare col n°4)<br />Come mi devo comportare quando sento la prima mangiata?<br /><br />Grazie in anticipo!<br />Rinnovo i complimenti per il sito!<br /><br />Samuele

Leggi Tutto
samuele
Non ci sono ancora commenti

Lascia i tuoi commenti

  1. Invio commento come ospite. Registrati o Accedi con il tuo account.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione

Dal mio rapporto di collaborazione con l’azienda Trabucco, iniziato lo scorso gennaio 2019, dopo un anno di lavoro, nasce una super novità 2020: che prede il nome di Switch Lake Trout. Si tratta di una serie di canne, TOP di gamma, composta da 13 modelli differenti, che ho avuto l’onore di “disegnare” per Trabucco. 5 sono le azioni da Tremarella, tutte lunghe 4.00mt ed identificate dal colore rosso e ben 8 modelli da Bombarda caratterizzati da lunghezze differenti: da 4,20 fino a 5.00 mt ed identificati dal colore arancione. L’ impiego di un

 Uno dei più grandi colossi del mondo della pesca: “Daiwa” già presente con differenti “succursali” nei vari paesi del mondo, nel corso del 2014, ha modificato ulteriormente il proprio assetto strutturale ed organizzativo dando vita, anche a: “Daiwa Italy”. Questa strategia commerciale ha avuto quindi impatto anche sulla società italiana che si è sempre occupata di progettare, realizzare e commercializzare canne e prodotti a marchio Team Daiwa: la “Fassa S.p.A.” la quale trasformandosi in: “Fassa S.r.l.” ha scelto di continuare, come del resto ha sempre fatto, a sviluppare canne ed attrezzature per la pesca con

Ancora una volta: Daiwa, una delle aziende leader nel commercio di attrezzatura ed accessori per la pesca in generale o meglio, più nello specifico: "Daiwa Italy", grazie all'esperienza ed alla collaborazione del grande "Maestro" Fausto Buccella ha dato vita ad una nuovissima serie di canne per la trota lago destinata ad un'ampia clientela di agonisti ma non solo. Questa nuova serie di ben 19 canne che prende il nome di: "Theory Super Slim" o più brevemente: "Theory" è stata infatti studiata e commercializzata per colmare il divario qualitativo ed economico presente tra due importanti serie

Probabilmente alcuni di voi non ne hanno ancora sentito parlare; altri ne conoscono il nome, magari il design ma nulla di più; e così, in questo articolo, vi voglio presentare una nuova serie di canne da pesca specifiche per la trota lago e realizzate dalla stretta collaborazione tra la ditta: "Majora" ed il giovane campione di pesca trota lago bresciano: Fabio Zeni. Personalmente conosco da parecchio tempo Fabio per nome e per fama, ma, purtroppo, tra differenti impegni agonistici e non, ho avuto modo di conoscerlo meglio soltanto poco tempo fa; quando, tra una chiacchiera

Se apprezzi i contenuti offerti da macinator.it puoi dare il tuo contributo, per sostenere le spese di mantenimento del sito. Puoi effettuare la tua donazione scrivendo a: [email protected] oppure CLICCANDO sull'immagine sottostante per donare il tuo contributo attraverso una normalissima carta di credito.


 SITI PARTNER: