7° Raduno Macinator - 2018
Laghetto Cantone - Nerviano (MI)
Fassa Essence Lake Trout
Nuovissima serie di canne da trota lago by Daniele "Bonez" Bonetti
6° Raduno Macinator
Lago Verde (PC)
Deep Bombarde
Nuove bombarde affondanti by Fassa
ABC Trota Lago
Raccolta di articoli dedicati alla trota lago
Video di una battuta di pesca
by Fassa Srl
Fassa Spirit Bolo
Canne bolognesi top di gamma by Fassa
Fassa Spirit
Nuovissima serie di canne Top di gamma by Fassa
Fassa Prime
Nuovissima serie di canne Entry level by Fassa
Il rotolino avvolgilenza
come utilizzarlo... (video)

Campionato Italiano Juniores 2012 Lago Triangolo Martinengo (BG)

JavaScript deve essere attivo per utilizzare Google Maps.
Sembra infatti che JavaScript sia disabilitato o non supportato dal tuo browser.
Per visualizzare le Google Maps, attiva JavaScript modificando le opzioni del tuo browser e poi riprova.

Sabato 29 e domenica 30 ottobre 2012, per chi non lo sapesse, presso il bellissimo laghetto Al Tiro di Martinengo (BG) si sono svolti i campionati Italiani Juniores under 14, 18 e 23 di pesca alla trota in lago. Per l’occasione, dato che eravamo liberi da impegni io (Bonez) e Pordo, nella giornata di domenica ci siamo recati sul posto per seguire da vicino l’avventura del “nostro” piccolo grande utente macinator: Gianluca Cornelli di soli 14 anni figlio di korns 26 che partecipava alla competizione Under 18. La prima gara, svoltasi sabato pomeriggio si era conclusa in modo molto positivo per il “nostro” Gianluca che si è piazzato al primo posto del suo settore (a pari merito) con 28 catture; totalizzando così un punteggio di 1,5 penalità tecniche che gli hanno permesso di posizionarsi al quinto posto assoluto nella classifica assoluta di giornata. Nonostante la comprensibile tensione anche la gara della domenica mattina è iniziata benissimo per il “piccolo” Gianluca, che al nostro arrivo al lago, verso le ore 8:45 si trovava già al comando del proprio settore e stava pescando benissimo. Le trote erano distribuite su tutto il lago in modo non molto omogeneo e la tipologia di pesca è stata principalmente quella a piombino o catenella pochi centimetri sotto il pelo dell’acqua, durante i primi turni di gara, per poi scendere fino a ridosso del fondo con piombi tozzi o utilizzando bombardine da 8, 10 grammi per raggiungere il pesce verso la sponda opposta del lago. La distribuzione eterogenea delle trote, come spesso accade, ha inciso in modo piuttosto rilevante sul numero di catture effettuate dai vari settori e Gianluca non è stato tra i più fortunati da questo punto di vista; ha infatti concluso la gara della domenica mattina al primo posto del suo settore con 19 catture. Al termine della gara ci siamo immediatamente complimentati con Gianluca per le sue due OTTIME prestazioni ed abbiamo assieme atteso impazienti il momento del verdetto; ossia la pubblicazione della classifica finale:

 

Come potete notare dalla foto il “nostro” Gianluca ha conquistato il podio della categoria Under 18 con un punteggio di 2,5 penalità tecniche a pari merito con il secondo classificato: Motta Michael che è salito sul secondo gradino più alto grazie ad un numero di catture totali superiori. Si tratta a mio avviso di un risultato estremamente positivo che regala al “piccolo” Gianluca, al padre Mauro ed a tutti noi amici e sostenitori forti emozioni ed una grande soddisfazione. Personalmente credo che la pesca della trota sia prima di tutto una passione, uno svago, che deve regalare, a chi la pratica, tanto divertimento anche quando la si pratica a livello agonistico, soprattutto quando a praticarla sono bambini e ragazzi, ma quando a tanto divertimento si aggiungono OTTIMI risultati, come in questo caso, la gioia e la soddisfazione personale non possono che aumentare. Immagino quindi la gioia del “nostro” Gianluca, così come quella di tutti i ragazzi finiti sul podio finale di questa manifestazione e rinnovo i miei COMPLIMENTI più sinceri e meritati a Gianluca Cornelli ed a tutti i vincitori e vinti di questi campionati giovanili invitando tutti a continuare nel coltivare questa fantastica passione in grado di regalare tanto divertimento e soddisfazioni. Estendo i miei complimenti anche a tutta l’organizzazione di questa manifestazione per l’impeccabile riuscita ed ovviamente al papà di Gianluca (korns 26) il quale, con tutti i suoi sforzi, permette al figlio di coltivare questa grande passione e di “crescere” continuamente dal punto di vista tecnico dimostrando in ogni occasione di essere un giovane pescatore dalle grandi potenzialità ed all’altezza anche di situazioni di alto livello come in questo caso. Durante la giornata di ieri abbiamo avuto anche l’occasione ed il piacere di salutare ed incontrare di persona un altro giovanissimo pescatore utente macinator: il “piccolo” Simone, nome utente “pescatorimontellosimo” al quale faccio i miei complimenti per la volontà e la bravura dimostrata ieri nel turno di pesca in cui lo abbiamo osservato da vicino ed il quale invito personalmente a continuare a coltivare la sua passione per la trota lago senza mai mollare. Invito che estendo a tutti i giovani che stanno leggendo questo articolo perché è proprio grazie a voi ragazzi che questa fantastica passione può continuare a crescere e mantenersi nel tempo regalando tanta gioia e divertimento anche alle generazioni future.

by Bonez


 

Ecco a voi un brevissimo spezzone di gara che mostra in azione il "nostro" Gianluca:

  

 


Persone in questa conversazione

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0 / 2000 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere lungo tra 10-2000 caratteri
termini e condizioni.

Ultime dal forum:

Ultimi commenti:

Ciao, trovi indicazioni sulla realizzazione della lenza a galleggiante nonchè consigli sul suo utilizzo QUI. Se le trote sono apatiche, purtroppo, non...
Salve a tutti.
Vorrei sapere come posso insidiare le trote apatiche al laghetto sportivo con montatura classica con galleggiante
Attendo una rispos...
Buongiorno a tutti, un paio di domande se vi va di rispondermi. Mi sono trasferito a vivere da Roma a Formia e il lago sportivo più vicino per rilassa...
La scelta della zavorra adatta va effettuata in base alla situazione. Se le trote saranno appena sotto il pelo dell’acuqa, piuttosto lente ed apatiche...
Trout-B*
Se gli monto su la maracas, posso comunque pesare la mattina presto? 22/24 gradi
Sì certo si tratta di una canna NEW GIEMME Troia-b 8-10gr.
4,20m

Ultime catture:

Facebook fans: